News

Campionati regionali giovanili e di categoria

Pioggia di medaglie...

Numerosissime le medaglie giovanili per la nostra associazione sportiva, anche se rimane la tristezza di campionati regionali svolti in tono minore. E' brutto e triste da dire ma ai campionati regionalo anni fa ce la giocavamo con numerose altre società che portavano un numeroso gruppo di atleti. A questi campionati regionali non dico che ci siamo solo noi ma quasi. Speriamo in un incremento dei settori giovanili regionali perchè arrivare primi e secondi con due iscritti non è che sia poi una grande soddisfazione... 
Degni di nota:
Il bronzo assolutamente fuori promostico di Ciancio Giovanni nel singolare maschile di sesta categoria. Sicuramente favorito da un tabellome accessibile ha comunque battuto due giocatori di classifica superiore e non era nemmeno testa di serie.
L'oro in doppio 5/6 maschile di Londero Michael e Schimbeschi Marian che non avevano mai giocato insieme ma hanno trovato, partita dopo partita, un'ottima intesa che li ha portati a giocare una veramente splendida finale battendo le teste di serie numero 1.
La sorpresa Santoriello Arianna che supera in una veramente splendida finale di singolare 4/5 categoria Nenis Anna. Una partita bellissima giocata splendidamente da entrambe.
I 3 ori di Nenis Anna nel giovanile che poi perde 9-11 al quinto nei quarti di finale del torneo femminile assoluto con una atleta che la sopravanza di 3000 punti in classifica (Stefanuto Chiara).
Il bronzo di Londero Michael in un difficile torneo di quinta categoria iniziato con una sconfitta in girone, e Michael non era neanche tra le prime teste di serie.
L'amicizia che hanno fatto i nostri con il bravo ragazzo del Kras Carmeli Federico che ci seguirà anche nello stage di Senigallia.

ORO 
Singolare Under 11 femminile - Brollo Anna
Doppio Under 11 maschile - Ciancio Filippo/Schiattarella Antonio
Doppio Under 11 misto - Ciancio Filippo/Brollo Anna
Singolare Under 13 femminile - Nenis Anna
Doppio Under 13 maschile - Ciancio Giovanni/Carmeli Federico (Kras)
Doppio Under 13 femminile - Nenis Anna/Miani Elisa
Doppio Under 13 misto - Nenis Anna/Ciancio Giovanni
---
Nel giovanile non vinciamo l'oro solo nell'under 11 doppio femminile perchè non siamo iscritti e nell'under 13 singolare maschile vinto da Carmeli. 8 titoli su 9 gare.
---
Doppio 5 categoria maschile - Londero Michael/Schimbeschi Marian
Singolare 4/5 categoria femminile - Santoriello Arianna
Doppio femminile assoluto - Santoriello Arianna/Ros Valentina
Doppio misto 5/6 categoria - De Berardinis Samuel/Bellina Sara

ARGENTO
Doppio Under 13 misto - Miani Elisa/Carmeli Federico
Singolare 4/5 categoria femminile - Nenis Anna
Singolare Under 11 maschile - Ciancio Filippo
Singolare Under 13 maschile - Ciancio Giovanni
Doppio misto 5/6 categoria - Londero Michael/Nenis Anna


BRONZO

Singolare 6 categoria maschile - Ciancio Giovanni
Singolare 5 categoria maschile - Londero Michael

Singolare 4/5 categoria femminile - Brollo Anna
Doppio femminile 4/5 categoria - Bellina Sara/Nenis Anna
Doppio femminile 4/5 categoria - Brollo Anna/Patti Maria
Doppio misto 5/6 categoria - Gilliam Claudio/Patti maria
Doppio misto 5/6 categoria - Schimbeschi Marian/Santoriello Arianna

Campionati italiani giovanili - Rimini - 18/20 giugno 2022

Brollo Anna bronzo nel doppio misto Under 11

Doppio misto Under 11

Si presentano al torneo Under 11 due coppie con le nostre atlete e sono le uniche coppie iscritte con atleti del Friuli Venezia Giulia. Sono Brollo Anna/Trevisan Leonardo (Kras Sgonico) e Marchetti Ambra/Slavec Jan (Kras Sgonico). 

Brollo Anna e Trevisan Leonardo hanno un girone non impossibile ma impegnativo. Dopo una vittoria abbastanza semplice per 3-0 contro Rossetto/Pichler incontrano la forte coppia Bassi Andrea/Panareo Benedetta e vanno sotto 0-1 e poi 1-2, poi giocano due ottimi set e chiudono agevolmente 11-5 al quinto. Nel terzo incontro vincono 3-0 contro Tagliabue/Bufalino con qualche difficoltà solo nel terzo set.

Anche Slavec Jan e Marchetti Ambra vincono il girone con 3 vittorie superando per 3-1 Silvestri/Dell'Olio, per 3-0 Demontis/Pusceddu e per 3-0 Perego/Zappa, dimostrando grande freddezza nei punti decisivi (molti sono stati infatti i set vinti 11-9 o ai vantaggi).

In tabellone il sorteggio non arride a Slavec/Marchetti che incontrano infatti Paolicchi Filippo e Bini Viola. Viola dimostra di essere veramente molto brava ed è lei a conquistare i punti più importanti.

Trevisan Leonardo e Brollo Anna ingaggiano altre durissime battaglie. Negli ottavi vanno sotto 0-1 e poi 1-2 contro Panucci Alessandro e Crippa Beatrice. Vincono 11-9 il quarto set e 11-8 il quinto in un incontro sempre in bilico. Nei quarti hanno l'ostacolo durissimo di Di Pietro Enrico e Amato Federica, coppia siciliana formata da due giocatori di alta classifica nazionale Perdono il primo set 12-10 per poi vincere abbastanza bene il secondo e il terzo. Nel quarto set gli avversari giocano molto bene e si guadagnano due set point che li avrebbero portari a un quinto set aperto a ogni pronostico ma commettono errori decisivi che portano l'incontro a finire 3-1 per noi.

In semifinale Trevisan e Brollo riescono a vincere un solo set ai vantaggi contro Campagna Pietro/Rossi Carolina, bravissimi e che strameritano la medaglia d'oro, che vinceranno al termine di una dura battaglia in finale sui favoriti Deleraico/Buzzoni

Arriva comunque un ottimo bronzo conquistato soffrendo per la nostra Brollo Anna, e la nostra Marchetti Ambra, al suo primo torneo nazionale, riesce in coppia con il bravissimo Jan a vincere ben 3 incontri di doppio.

Doppio misto Under 17

Solo una coppia iscritta del Friuli Venezia Giulia ed è formata dalla nostra Santoriello Arianna in coppia con Severi Luca del Sistiana. 
In girone riescono a prendere un set, giocando molto bene, contro i fortissimi Spagnolo/Tirrito, che poi vinceranno la medaglia di bronzo. Perdono purtroppo 2-3 soffrendo la rimonta da 2-0 da Bellan/Mirisola e nulla possono contro Pagano/Salliu che giocano una ottima partita.

Doppio femminile Under 11

Solo una coppia del Friuli Venezia Giulia ed è formata dalle nostre Brollo Anna e Marchetti Ambra. In girone incontrano Bini Viola/Rossi Carolina, testa di serie numero due che poi vincerà un meritatissimo oro. Niente da fare contro di loro. Per il passaggio del turno se la giocano con Bufalino Chiara e Zappa Cristina, del Milano Table Tennis. E' una battaglia durissima nella quale Ambra cerca di appoggiare i colpi e Anna cerca di chiuderli. Si parte male perdendo il primo set 5-11 con numerosi errori. Poi le nostre si rimettono in carreggiata vincendo il secondo 11-9 e al cardiopalma 15-13 il terzo. Il quarto set qualche errore di troppo e si perde 9-11. Arriva poi la vittoria 11-8 al quinto set che garantisce l'accesso ai quarti di finale. Si attende con ansia il sorteggio... Se ci sorteggiano contro Garello/Jar (teste di serie numero 4) ci possiamo giocare l'accesso in semifinale, se invece ci sorteggiano contro Buzzoni/Spagnoli, teste di serie numero 1, le speranze sono pochine... Purtroppo ci becchiamo Buzzoni/Spagnoli e non c'è niente da fare, nonostante alcuni bei punti prevale la classifica superiore delle avversarie. Con un po' di fortuna ci si poteva giocare la medaglia.

Singolare femminile Under 11

Partecipano per il Friuli solo le nostre due atlete, le uniche qualificatesi dai tornei regionali di qualificazione. C'è Anna Brollo, alla sua seconda partecipazione ai campionati italiani (l'anno scorso era passata come seconda in girone e uscita ai sedicesimi), e l'esordiente Marchetti Ambra.

Marchetti Ambra nella prima giornata si gioca la qualificazione alla fase finale nei tre tabelloni del criterium. Non riesce a qualificarsi ma riesce a vincere 2 set e un incontro contro la piccola sorella d'arte Buzzoni Amelia. La vittoria per 3-1 sembra una cosa da poco considerando l'età dell'avversaria ma in realtà è un ottimo risultato dato che dopo Amelia è arrivata in finale del tabellone di consolazione.

Brollo Anna passa il girone come seconda (nulla da fare contro la fortissima Buzzoni Matilde). Le altre due partite sono però vinte molto bene, superando soffrendo per due set la regolarità di Panareo Benedetta che quella di Kuznetsova Elena, ma giocando sprazsi di bel gioco sia nel secondo set contro Kuznetsova che nel terzo set contro Panareo.
Il sorteggio la accoppia negli ottavi alla testa di serie numero 6 Amato Federica, già incontrata nel doppio misto. Dopo avere vinto il primo set Anna comincia a commettere numerosi errori e va sotto 1-2, poi inizia a giocare il suo miglior gioco e tra battute risposte e terze palle non fa più giocare l'avversaria chiudendo 11-2 11-4 il quarto e il quinto set e superando così una atleta di classifica superiore. Nei quarti di finale incontra la testa di serie numero due, la genovese Bertolini Claudia. Anna vince il primo set e poi, pur giocando bene, subisce la rimonta di una ritrovata Bertolini. La partita si gioca ad armi pari e sul 9-9 del terzo set arrivano purtroppo due errori gratuiti. Sul 2-1 avanti Claudia si sblocca e riesce a giocare meglio e chiude 3-1. Resta da una parte il rammarico di non aver centrato la medaglia ma anche la soddisfazione di avere impensierito seriamente la numero 2 d'Italia.

Singolare femminile Under 17

Solo una atleta qualificata del Friuli Venezia Giulia ed è la nostra Santoriello Arianna. E' come ranking l'ultima del difficile girone 2, con Carnovale Miriam (campionessa italiana e in nazionale giovanile) e con Salliu Emli, oltre 9000 punti in classifica, e De Luca Rachele, 5500 punti. Arianna incontra subito Salliu Emli che, dopo aver vinto agevolmente il primo set, inizia a subire pesantemente il gioco della nostra Arianna che spinge di puntino e tira di dritto. Commette anche numerosi errori ma manda in confusione l'avversaria impedendole di giocare il suo gioco preferito. Arianna vince 3-1 con tre set tiratissimi in quella che probabilmente risulterà la partita più contro pronostico di tutti i campionati italiani giovanili. Arianna si gioca la qualificazione contro Rachele De Luca, quarta categoria. Arianna perde il primo set, poi nel secondo perde ai vantaggi il set che probabilmente risulterà decisivo. Vince il terzo e se fosse andata avanti 2-1 forse si sarebbe giocata le sue chance. Vince l'avversaria giocando molto bene il quarto set e con questo risultato passa alla fine Salliu Emli al secondo posto per differenza set... Terza Arianna che perde contro Carnovale, ma lì c'era ben poco da fare (anche se qualche bel punto nel terzo set Arianna se lo è guadagnato).

Serie D femminile / Under 11

Al campionato di serie D femminile e Under 11 di Gemona ci sono sei squadre iscritte, tutte della società di casa. Si gioca il pomeriggio su sei tavoli nella palestra del D'Aronco un girone all'italiano con formula Courbillon. Peccato per la poca partecipazione alla manifestazione per le altre femmine della regione che avrebbero potuto confrontarsi con altre 4 squadre femminili.

Al via 4 squadre femminili
Gemona A (Stroili Erika/Chrobak Cattaleya)
Gemona B (Londero Chiara/Marchetti Ambra)
Gemona C (Cargnelutti Sabrina/Forgiarini Elena)
Gemona D (Miani Elisa/Sist Valentina/Salvato Sofia)
e due squadre Under 11
Gemona E (Brollo Anna/Ciancio Filippo)
Gemona F (Bruno Samuel/Schiattarella Antonio/Zuzzi Antonio)

Vince il girone Gemona E a punteggio pieno grazie a tutte le vittorie in singolare di Brollo Anna, che cede solo 3 set in tutto il torneo e di Ciancio Filippo capace di vincere, dopo la promessa di una vaschetta di mirtilli, l'incontro decisivo al quinto set sul 2-2 contro Gemona B.
Al secondo posto Gemona C con una rediviva Cargnelutti Sabrina (classe 2008) che è cresciuta partita dopo partita e la bravissima Elena Forgiarini che dopo solo tre mesi di allenamento mette già in difficoltà bambini più grandi.
Chiude terza Gemona B di Londero Chiara e Marchetti Ambra imbattute in doppio.
Quarta Gemona F, quinta Gemona A e sesta Gemona D.
Da segnalare che quasi tutti i partecipanti erano alla prima esperienza di gara a squadre e ciò è servito molto per formare lo spirito di squadra, in particolare nelle squadre dei piccoli di Gemona F e Gemona D.
Non sono mancate le sorprese con atleti promozionali che hanno battuto atleti agonisti, ma la principale è stata quella di Miani Elisa che ha battuto Stroili Erika in 4 set schiacciando praticamente ogni pallina giocabile di dritto e di rovescio.

Campionati regionali veterani e giovanili

Domenica 12 in una interminabile giornata di gare si sono assegnati i titoli regionali veterani e giovanili delle categorie Under 15-under 17 e under 19.

Singolare veterani maschile 40-60
A dimostrazione del fatto che allenarsi è superfluo il presidente Ciancio Marcello (al suo unico torneo ufficiale dell'anno) batte avversari di categoria superiore e conclude al quarto posto davanti a gente ben più titolata di lui... tra cui tutti gli atleti regionali dai 40 ai 50 anni. Da incorniciare il recupero con Fabris quando era sotto 3-11, 9-11, 8-8 e poi ha vinto al quinto.

Singolare veterani maschile 60+
Anche Solari Mauro fa un gran bel torneo chiudendo terzo ma secondo della sua categoria di età, eliminato solo dal forte Bernardini.

Singolare veterani femminile 40-60
In un girone a tre la spunta la nostra Maria Patti che oggi fa l'en plein con ben 3 medaglie d'oro... Argento della sua categoria di età per Erika Stroili al suo esordio in tornei regionali.

Doppio veterani maschile assoluto
Ciancio e Solari, per la prima volta insieme, superano al primo turno al quinto set Infantolino/Cincotto, soffrendo risposte e terze palle del fortissimo Infantolino. Al secondo turno vanno sotto 3-11, 1-11 con Marussi/Bernardini (fortissimi e testa di serie numero 2) e poi avviene il miracolo, gli avversari calano un poco e i nostri non sbagliano più niente e vincono bene il quinto set. Perdono in semifinale in 4 set tirati con Dal Fabbro/Versolatto e poi chiudono terzi vincendo con Basile/Caserta.

Doppio veterani femminile assoluto
Patti e Stroili campionesse regionali superano in una partita di nervi le giocatrici di casa di Cinto Campaner e Verardo. Bravissime.

Doppio misto veterani assoluto
In un girone a 4 ottima prova di Ciancio/Patti che superano tutte le coppie avversarie (soffrendo contro Dal Fabbro/Verardo) e vincono il titolo regionale. Buoni terzi Solari e Stroili (molto in palla) che levano il terzo posto a Basso/Campaner.

Singolare femminile giovanile
Girone a 3 con 3 atlete di categorie diverse.
Santoriello Arianna, pur molto dietro come classifica rispetto a Bellina Sara e Stefanuto Chiara gioca due ottime partite prendendo un set a Chiara (7300 punti) e arrivando un set pari 9-9 con Bellina Sara (5600 punti), dimostrando che il suo punteggio è ampiamente sottovalutato. Nella finale Bellina Sara va avanti di un set, subisce la rimonta dell'avversaria che va avanti 2-1 e poi riesce ad approdare al quinto. Sotto 6-9 si costruisce una bella rimonta e va ai vantaggi. Numerosi matchpoint annullati all'una e all'altra ma alla fine riesce a concludere Sara 16-14.

Doppio femminile giovanile
Vincono Bellina/Santoriello contro Stefanuto/Ermacora al quarto set.

Doppio misto giovanile
4 coppie di 3 diverse categorie. Nel girone a 4 la spuntano Zorzit/Bellina. Vanno a medaglia anche la nostra Ermacora Irene in coppia con Baroni Francesco e Santoriello Arianna in coppia con De Berardinis Samuel.

Giochi dell'amicizia 2022

La nostra atleta Anna Nenis si aggrega alla rappresentativa del Kras ai giochi dell'amicizia, gara internazionale con giocatori sloveni e croati. La formazione del Kras (con i campioni italiani 2022 Trevisan Francesco, Paulina Erik) e gli atleti Sannino Daniela, Taucer Sara e Carmeli Federico con l'aggiunta della nostra atleta  Anna Nenis ha vinto la gara a squadre. Nel torneo individuale finale in casa nel maschile tra Trevisan (primo) e Paulina (secondo). Nel torneo femminile con 11 atlete Anna cede in semifinale in 4 set e poi termina quarta dietro Sara Taucer dopo una combattuta partita terminata 2-3 per l'avversaria.

Corriere dello sport

Ogni tanto capita... una nostra atleta (Bellina Sara) e il nome della nostra società nel riepilogo dei risultati dei campionati italiani sul corriere dello sport. Per l'articolo completo cliccare qui.

Campionati italiani di quinta categoria - Riccione

Bellina Sara bronzo nel 5^ femminile

Doppio misto

Si presentano al torneo tre coppie con le nostre atlete e sono le uniche coppie iscritte con atleti del Friuli Venezia Giulia. Sono Bellina Sara/De Berardinis Samuel (Cus Udine), Nenis Anna/Solari Mauro ed Ermacora Irene/Castiglione Federico (Buseto Trapani). 

De Berardinis/Bellina passano il primo turno con la X e il secondo per l'assenza degli avversari. Negli ottavi non hanno ancora giocato e sono freddi e ciò influisce sul rendimento. Incontrano Pagano/Buzzoni che non fanno grandi cose ma nei finali di set riescono sempre ad avere lo spunto decisivo e perdono in 3 set di cui due ai vantaggi.

Castiglione/Ermacora in una partita combattuta ma altalenante vincono un set a testa contro Daneri/Napoli ed escono al quinto set del primo turno.

Stessa sorte anche per Solari/Nenis che cedono al quinto, un set a testa alternandosi con gli avversari Abruzzese/Misceo Olga.

Doppio femminile

Solo due coppie iscritte del Friuli Venezia Giulia. C'è la nostra coppia Nenis Anna/Bellina Sara, che sono molto affiatate e sono un ottimo doppio, ed Ermacora Irene con Piraino Miriam (Casper Reggio Calabria).

Queste ultime perdono al primo turno in 4 set contro Bertolini/Napoli in un incontro abbordabile ma condito da troppi errori.

Nenis Anna e Bellina Sara passano i sedicesimi con la X e trovano negli ottavi la coppia Volorio/Caldi che superano agevolmente con un triplo 11-7. Nei quarti incontrano sfortunatamente la coppia che vincerà il titolo, Giuliano Carlotta/Buzzoni Matilde del Piemonte. Riescono a metterle in seria difficoltà ma non basta e finiscono la loro avventura ai quarti sconfitte per 1-3. Dispiace essere stati sfortunati negli abbinamenti perchè qualunque altra coppia che poi è andata a podio era sicuramente alla portata del nostro doppio. Sfuma così la possibilità di una medaglia nella quale speravamo.

Singolare maschile

Nella folta rappresentanza maschile del Friuli Venezia Giulia con 8 atleti presenti ce ne sono due dei nostri: Solari Mauro e Pozzuto Roberto. Solari vince il primo incontro in girone e perde il secondo e si gioca il secondo posto del girone nel terzo incontro con\ ma viene sconfitto 3-1 e lascia così il torneo già mercoledì 26. E' invece ammesso al tabellone Pozzuto Roberto che, dopo una vittoria e una sconfitta, si trova in un girone equilibratissimo con tutti gli atleti a una vittoria. Vince l'ultimo incontro e, grazie agli scontri diretti, passa come primo accedendo in tabellone già nei sessantaquattresimi e saltando il turno preliminare. Qui fa l'impresa e recupera da 0-2 con una partita spettacolare passando ai 32mi. Qui trova uno molto forte (Palumbo) e non c'è niente da fare. Palumbo uscirà poi nei sedicesimi dopo aver avuto anche dei match point contro Errigo che vincerà la medaglia d'oro.

Singolare femminile

Partecipano per il Friuli solo le nostre tre atlete, le uniche qualificatesi dai tornei regionali di qualificazione. C'è Anna Nenis, alla sua seconda partecipazione ai campionati italiani (l'anno scorso era uscita come terza in girone), e le esordienti Ermacora Irene e Bellina Sara.

Ermacora Irene è 72ma nel ranking su 82 iscritte ma non si vede assolutamente dal suo gioco una posizione così arretrata in classifica. Perde la prima partita 12-10 al quinto con Masciantonio, atleta che quest'anno ha militato da titolare nel campionato di serie B e con ben 2000 punti più di lei. Supera poi per 12-10 al quinto Hachfeld di Bologna (che ha 1000 punti più di lei) e può giocarsi la qualificazione con Bosso nel terzo turno. L'avversaria ha nel servizio il suo punto forte e Irene non riesce a contrastare efficacemente le insidiose battute dell'avversaria. Esce come terza in girone facendo comunque un'ottima figura.

Nenis Anna vince agevolmente un incontro e perde al quinto con Banchetti Lucia di Parma (quest'ultima avrà poi due match point con la Giuliano che conquisterà l'oro). Si trova a giocarsi la qualificazione con una signora che usa molto bene il puntino, spezzando il ritmo dell'avversario e cercando l'errore. Molto brava Anna che non si scompone e riesce ad aspettare la pallina giusta da aprire. Un incontro molto difficile vinto dalla nostra Nenis in tre set tirati. Come seconda del girone incontra nei 32mi Molino Flavia, brava ma non così veloce come la nostra Anna nello scambio. Nenis chiude 3-0 e incontra così nei sedicesimi Paoli Aurora, testa di serie 1 del tabellone. Nenis gioca bene, vince il primo set e per due volte riesce a rimanere attaccata all'avversaria cedendo poi di poco 8-11, 8-11. A questo punto Paoli riesce a sbloccarsi dopo lo scampato pericolo e chiude al quarto. Nenis esce nei sedicesimi dopo un ottimo torneo con la certezza che tra un anno di allenamenti sarà molto preparata per avere le sue chance in questi appuntamenti.

Bellina Sara è la numero uno in girone e incontra subito una signora lombarda, Binda Giovanna, brava tecnicamente ma fortunatamente non sempre precisa. Approfitta degli errori dell'avversaria e chiude 3-0 in tre set tirati. Incontra poi Righi Ambra in un incontro da psicodramma. A Sara non entra quasi nulla che non sia un taglio o un semplice scambio dopo l'apertura dell'avversaria. Va sotto 2-1 soffrendo lo scambio teso. Nel quarto Righi commette qualche errore di troppo e si va al quinto. Si parte malissimo: 2-6 per Righi. Sara decide di non giocare e manda solo la palla di là. Righi subisce la pressione e regala (finalmente) due punti in palleggio. L'allenatore avversario chiede tempo. Sara resta tranquilla e, senza fare grandi cose, aspetta gli errori dell'avversaria e chiude 11-7 con un parziale di 9-1.

Bellina passa con la X e nei sedicesimi trova Caldi, dietro di lei come ranking ma che ha un bel gioco di top lenti molto carichi. Sara non è sciolta e subisce il gioco dell'avversaria e con grandissime difficoltà riesce a venire fuori da questo psicodramma. Sul 2-1 per l'avversaria e 11-10 per Sara arriva un provvidenziale spigolo che porta la nostra atleta fortunatamente al quinto set. Da questo momento Sara inizia a giocare (dopo 4 incontri e passa) come sa e chiude agevolmente 11-5 con numerose schiacciate imprendibili. 

Negli ottavi c'è Misceo Olga. Quest'ultima commette numerosi errori e regala il primo set, poi però inizia a spingere molto bene col puntino. Se Sara palleggia la palla si alza e Olga schiaccia, se Sara spinge va in rete. E' una fase di gioco nella quale non si riesce proprio a giocare. Al termine del terzo set si risolve il problema: su spinta del puntino ci ci si deve allontanare per tagliare e poi riavvicinarsi per schiacciare la pallina seguente Misceo subisce il cambio di ritmo di Sara e cede 1-11, 5-11 in due set davvero perfetti.

Nei quarti trova Interlandi, campionessa italiana di doppio misto U13 con Faso. Nel primo set Interlandi (mancina) infastidisce Sara con numerose battute laterali sul dritto a uscire. Poi Sara inizia a tenere dentro il top di apertura e i due set seguenti filano via tranquilli. Nel quarto Interlandi varia un po' i servizi dando a Sara meno punti di riferimento, ma comunque Sara chiude in 4 set. Semifinale.

In semifinale incontra la bravissima Giuliano Carlotta (che poi vincerà l'oro). Giuliano è una bravissima difenditrice che, appena può, non disdegna il gioco d'attacco con numerosi cambi di ritmo e un ottimo movimento di gambe. Davvero brava per un'oro meritato sia per il gioco sia per l'atteggiamento di gioco sempre sereno ed estremamente corretto. Complimenti sia alla ragazza che alla sua società (il Verzuolo), perchè quando i giocatori sono così corretti è merito anche dell'ambiente societario. Sara gioca bene per quasi tutto l'incontro, Perde il primo 12-10 con l'avversaria ancora non così precisa, poi giocano entrambe un bellissimo secondo set nel quale sul 10-10 uno spettacolare punto finisce purtroppo per l'avversaria portandola successivamente in vantaggio di due set. Nel quarto Sara resta sempre vicina come punteggio e cede solo nel finale. Una splendida medaglia di bronzo a risarcimento di quella sfortunatamente persa nel doppio femminile e (per ora) unica medaglia del Friuli Venezia Giulia ai campionati italiani di categoria.


Quarta prova CSI D'Arrigo

Giovanile promozionale

Suddivisi in varie categorie si è svolto un torneo con 12 bambini. Ecco i risultati:

Come l'altra volta termina al primo posto Mattia De Carli del Sistiana, che però ha avuto il suo bel da fare per superare Antonio Schiattarella in semifinale e Elisa Miani in finale (che risulterà prima nella categoria promozionale femminile U19). Al quarto posto un ottimo Antonio Zuzzi che al suo primo torneo è riuscito a vincere la medaglia di bronzo.

Tra le femmine U11 al quinto posto la spunta in rimonta Elena Forgiarini che prima si trova sotto 0-2 con Marchetti Ambra e poi riesce in una difficile rimonta in 3 set tirati. 

Termina settimo Filippo Ciancio (primo nella categoria giovanissimi) su Cattaleya Chrobak, che così risulta terza delle U11.

U11 maschile
1) Mattia De Carli (Sistiana)
2) Antonio Schiattarella (Gemona)
3) Antonio Zuzzi (Gemona)
4) Samuel Bruno (Gemona)
5) Valentino Bertolla (Gemona)

U11 femminile
1) Elena Forgiarini (Gemona)
2) Ambra Marchetti (Gemona)
3) Cattaleya Chrobak (Gemona)
4) Freccioni Giada (Sistiana)
5) Valentina Sist (Gemona)

Ragazzi/Allievi/Juniores

Gara dominata da Severi Luca, decisamente fuori classifica che risulta anche primo nella categoria Juniores. In finale cede però un set alla nostra Anna Nenis che risulta prima delle ragazze.

Nella finale per il terzo posto solita battaglia tra Irene Ermacora e Giovanni Ciancio vinta da quest'ultimo dopo alcuni ottimi scambi in un incontro giocato senza tatticismi.

Open C 

Ottima la prova dei nostri dodicenni con podio tutto di nati nel 2009. Prima Anna Nenis in finale (3-1) su Giovanni Ciancio. Quest'ultimo al termine di una vera battaglia aveva avuto ragione di Irene Ermacora al quinto set con alcuni punti veramente spettacolari da parte di entrambi. Irene Ermacora ha poi vinto la finale per il terzo posto con il nostro adulto Londero Giulio alla sua prima medaglia.
Completano poi la classifica per i nostri Brollo Amadio ottavo, Persello Gabriele undicesimo, Londero Chiara dodicesima e Stroili Erika quattordicesima.

Campionati italiani di categoria - Riccione

5 categoria maschile

A Riccione si svolgeranno dal 24 al 26 maggio i campionati italiani di categoria. Parteciperanno 5 nostri atleti che si sono qualficati per questa manifestazione:

Roberto Pozzuto e Mauro Solari nei quinta categoria maschile. L'anno scorso Mauro è stato capace di vincere il bronzo con oltre 400 iscritti, vedremo quest'anno come andrà nella categoria superiore.

5 categoria femminile

Sara Bellina, Anna Nenis e Irene Ermacora nei quinta categoria femminile. L'anno scorso si era qualificata solo Anna Nenis che però era uscita in girone, vediamo se quest'anno le nostre atlete riusciranno a fare un po' di strada sia in singolare che in doppio.


Campionati  - I verdetti di fine stagione

Serie B femminile

La squadra, formata da Gubiani Anna, Tavano Jessica, Londero Ester e Brollo Anna, è decisamente in un girone di altissimo livello. Il campionato se lo giocano Treviso (Visintin, Ortile, Valotto) e Auer (Eheim, Sattler, Pichler, Klotz). Auer vince campionato e spareggi e va in A2. Treviso perde la finale per salire in A2 a Terni. Dietro le due dominatrici del campionato ci sono Kras (Milic Katja e Sonja, Taucer, Mosetti), San Giovanni (Ros, Dal Fabbro, Stefanuto, Marton) e Franzoni (Pellizzon, Funes, Franzoni).

Si gioca quasi alla pari con Franzoni e Kras e si gioca qualche partita anche con il San Giovanni ma obiettivamente c'era poco da fare.

Retrocessione purtroppo scontata sperando in meglio per il prossimo anno.

Serie C femminile

Nel girone Friuli/Veneto partecipiamo con due squadre. Gemona A (Franz, Patti, Santoriello) e Gemona B (Bellina, Ermacora, Nenis). Ci sono anche il Kras (Mosetti/Torrenti), Sarmeola A (Houida, Vendramin), Sarmeola B (Cuel, Zabeo, Pavan) e Leoni di San Marco (Fadda, Landa).

Il girone è combattutissimo e vede, prima dell'ultima giornata, tutte le squadre con lo stesso punteggio?! Ottime le prove di Ermacora e Bellina che riescono, nonostante l'assenza prolungata di Nenis Anna, a tenere alta la classifica. Nell'ultima di campionato Gemona B vince e termina al primo posto per la classifica avulsa con Leoni di San Marco e Kras. Quarto il Gemona A, davanti a Sarmeola A e B, sempre per la classifica avulsa.

Nei playoff ottima prova di tutte e due le nostre formazioni. Gemona B è già in semifinale e Gemona A ci arriva superando per 4-1 Sarmeola A (che nel girone aveva battuto Gemona B). Ottime le prove di Santoriello e Patti. Nel derby di semifinale la spunta Gemona B, Gemona A non riesce a rendere come sa e termina dietro i Leoni di San Marco perdendo la finalina per il terzo posto. Nella finale per il primo posto il Kras schiera Sedmach Damiana e nonostante ciò la partita risulta molto combattuta grazie al punto di Bellina su Mosetti e a un doppio (Bellina/Nenis) che cede solamente al quinto set.

Tutte e due le nostre squadre, grazie alla rinuncia del Kras, si qualificano per la fase finale nazionale a Terni. Gemona A (Franz, Santoriello, assente Patti) e Gemona B (Bellina, Ermacora, Nenis).

Playoff C femminile - Terni - 8/5/2022

La formula prevede 4 gironi da 5, le prime due di ogni girone salgono in serie B

Gemona A - girone con Varese, Eppan, Frosinone e Sassari.

Gemona A - Eppan 1-3
Le forti ragazze dell'Eppan vincono con difficoltà contro Santoriello che riesce a prendere a entrambe un set. Il punto arriva dall'ottimo nostro doppio. Un incontro perso contro una squadra forte.
Gemona A - Frosinone 0-3
Risultato bugiardo al termine di un incontro molto combattuto. Santoriello cede al quarto per 16-18 contro Sustrico, Franz perde 3-1 con Conte e il doppio cede al quinto set. Non dico che si poteva vincere ma diciamo che con qualche errorino in meno non si sarebbe perso 3-0.
Gemona A - Sassari 3-0
Le due ragazze del Sassari sono brave ma un po' fallose e le nostre sono brave a non lasciarle entrare in partita. Bene i primi set dei singolari, poi quando le avversarie hanno preso la misura le nostre sono state brave a non farle rientrare in partita. Doppio sofferto ma vinto 3-2.
Gemona A - Varese 0-3
Troppo forti Daverio, Velinkova e Dossi che vincono il girone. Il set più bello del campionato lo fa Santoriello con Daverio: vince il primo set 11-7 con una serie di punti da incorniciare. Poi la fortissima avversaria riesce a prendere le misure. Peccato per il doppio perso di poco con molti set tirati.

Salgono in B Varese e Eppan, quest'ultimo supera nello spareggio promozione il Frosinone in un incontro molto combattuto.

Gemona B - girone con Vasto (Chieti), Casamassima (Bari), Bernini Livorno e San Polo Parma.

Gemona B - San Polo 3-1
San Polo schiera due signore sulla trentina brave tecnicamente e regolari nel gioco, Banchetti e Zedda. Bellina supera Zedda in 3 set tirati mentre Anna Nenis gioca in maniera un po' contratta e perde male con Banchetti. Sull'1-1 un ottimo doppio ci porta in vantaggio, chiude poi per 3-1 Bellina con Banchetti grazie a una superiore velocità di palla.
Gemona B - Livorno 3-2
In teoria Livorno era la squadra dal ranking più basso, ma è assolutamente falsato il ranking dalla bravura delle due bambine avversarie, Barbaro Greta e Rossi Carolina. Ermacora cede male con Rossi Carolina, decisamente un rullo compressore quando le arriva una palla da poter aprire. Il secondo incontro Bellina-Barbaro è uno psycho-thriller. Primo set avanti Bellina di 5 punti, poi vince Barbaro ai vantaggi. Secondo set avanti Bellina di 5 punti, poi vince Barbaro ai vantaggi. Terzo set 8-0 Bellina, vince Bellina 11-9 con un punto di fortuna. Il quarto set analogo, Bellina avanti si fa recuperare e poi riesce a chiudere 11-9. Sul 2-2 finalmente Bellina gioca meglio e Barbaro concede qualcosa.
Sull'1-1 il doppio Bellina/Nenis gioca troppo lontano dal tavolo e, dopo aver sprecato 2 matchpoint nel quarto set perde di poco nel quinto. Sul 2-1 per Livorno grande partita di Bellina che non fa entrare mai nel match Rossi Carolina. Si va al quinto incontro decisivo (che poi si vedrà proprio essere del tutto decisivo) tra Nenis e Barbaro. Le due si erano incontrate la settimana prima agli italiani e l'aveva spuntata ai vantaggi del quinto la nostra Nenis. Un set Nenis, poi gioca bene Barbaro e pareggia. Un altro set gioca bene Nenis, quello dopo molto bene Barbaro e ripareggia. Sul 5-3 del quinto set Nenis tira 6 (SEI) schiacciate di fila su palla tagliata e chiude 11-3. 
Gemona B - Vasto 1-3 (NON VALIDO PER LA CLASSIFICA)
Stendiamo un velo pietoso su Vasto che è stato anche squalificato per altre circostanze ed evitiamo di scrivere commenti che potrebbero essere soggetti a denuncia.
Gemona B - Casamassima 3-0
Non sapendo ancora della squalifica di Vasto (che arriverà alcuni giorni dopo), l'incontro con Casamassima deve essere vinto per essere certi della serie B. Casamassima era la testa di serie numero 1 del girone ma, a dimostrazione del grande equilibrio del girone D, è arrivata ultima. Il girone è infatti terminato 1 ora dopo gli altri gironi costringendo le nostre atlete, con Michael Londero in panchina a seguirle, a passare un'altra notte in Umbria.
Nenis supera 3-0 in tre set Pastore (8800 punti) e Bellina per 3-1 Francabandiera (5600 punti), completa il capolavoro il doppio vinto 3-1.
Promozione in Serie B contro ogni pronostico, per giunta vincendo il girone.

Serie C2

Campionato travagliato e squadra lunga... Si inizia con Rossi Francesco e Stefano e Pozzuto Roberto, poi strada facendo si aggiungono il redivivo Cargnelutti Luca (stagione altalenante tra grandi prestazioni e partite meo ispirate), il reredivivo Londero Michael (poche partite ma di spessore) e Solari Mauro (tante, troppe sconfitte in partite tirate). Rangers, Kras e Latisana sono troppo forti, si gioca il campionato con Sistiana, Astra, Udine A e Udine B. Con Udine A si perde sia all'andata che al ritorno anche se uno dei due incontri si poteva assolutamente portare a casa (bastava un punto di Pozzuto rimasto a secco). Una vittoria e una sconfitta con il Sistiana (decisiva vittoria in trasferta 3-5 con 3 partite vinte al quinto set). Una vittoria decisiva per 5-0 con l'Astra all'andata (Cargnelutti/Pozzuto/Rossi) e una sconfitta 3-5 (con 5 dico 5 partite perse al quinto set al ritorno da Pozzuto/Cargnelutti/Solari). Infine arrivano le due vittorie con Udine 2000 B, di cui una all'ultima giornata.
E' proprio quest'ultima vittoria per 5-1 del 15 maggio che ci regala la salvezza grazie alla contemporanea sconfitta dell'Astra a Latisana. Finiamo a pari punti con l'Astra ma con gli scontri diretti in vantaggio. Salvezza sofferta raggiunta al fotofinish.
Serie D1
Il campionato delle occasioni perdute. E' inutile elencare l'elenco infinito di partite perse che si potevano vincere, con il grande rammarico che bastava vincerne UNA per ottenere la salvezza.
Invece si sono perse tutte, tranne un inutile 5-0 con il SIstiana all'andata.
Un piccolo elenco delle partite che si potevano vincere e invece... anche per chiarire quanto il campionato sia girato sotto una cattiva stella dall'inizio alla fine.
Gemona B - San Giorgio 3-5
Ziani Marco perde con Casucci e con Schimbeschi al quinto due partite che si potevano vincere.
Gemona B - Fiumicello 4-5
Non bastano 3 punti di Ciancio, decisive le sconfitte di Ziani Marco con Sandrin e di Picco con Priano.
Gemona B - Sistiana 4-5
Decisive le sconfitte di un pessimo Ciancio con Petronio e di Pietro Ziani che la butta proprio via con Danailov.
Gemona B - San Giorgio 2-5
Perdono al quinto Pietro Ziani con Olivo Andrea un incontro alla portata e Ziani Marco con Casucci dopo essere stato a lungo in vantaggio.
Gemona B - Isontino 3-5
Prima perde al quinto Ziani Pietro con Tuan, poi perde al quinto Ziani Marco con Bornia, infine Donda fa una partita perfetta contro Ciancio fino a quel punto autore di due punti.
Retrocessione per manifesta discontinuità.
Serie D3
La squadra, quasi totalmente femminile, vede schierate Patti Maria, Bellina Sara, Nenis Anna e Londero Ester successivamente anche Tavano Jessica e Moro Matteo. Peccato per l'assenza di D'Incà Stefano che avrebbe sicuramente fatto la differenza in molti incontri.
Il girone inizia malissimo, con due squadre fortissime (Gorizia e Latisana) e noi nelle retrovie a combattere per il terzo posto con il San Giovanni. Si perde 1-6 con Gorizia, 3-4 con il Latisana che schiera le riserve, poi al termine di una battaglia decisiva arriva alla quarta giornata la prima vittoria per 4-3 contro il San Giovanni. Fondamentale il doppio Nenis/Bellina con la vittoria al quinto set e la splendida vittoria al quinto set sul 3-3 di Anna Nenis su Corai Paolo. Alla quinta di campionato vittoria agevole con il Kras e si torna in corsa per i primi 3 posti che garantiscono l'accesso ai playoff.
Al ritorno si perde ancora con Gorizia 5-2 ma arriva il riscatto con il Latisana che, orfano di Bianchin che ha giocato in serie superiore, riesce a ottenere 3 punti con il solo SImionato. La vittoria per 4-3 fa morale e sullo slancio si vince anche 6-1 con San Giovanni e 7-0 con il Kras. Terzi e si va ai playoff con le altre tre squadre qualificate dell'altro girone.
Nei quarti di finale ci tocca il San Marco di Molinari, Pastore e Dorigo, primo a parimerito ma secondo per scontro diretto nel girone A. Vinciamo 5-2 con due vittorie sudate al quinto di Bellina/Nenis contro Pastore/Molinari (grande partita) e di Moro su Dorigo (brutto incontro ma portato a casa). Poi è Nenis a fare i numeri dando 3-1 a Molinari, ma poteva essere 3-0, e 3-0 a Dorigo.
In semifinale si incontra per la terza volta l'Azzurra, ma la nostra squadra è cresciuta durante l'anno e i risultati finalmente arrivano. Nenis/Bellina finalmente fanno il punte in doppio (per 3-0) contro Conte e Baldassi con cui avevamo già perso due volte con altri doppi. Doppio decisivo e molto affiatato. Conte supera Tavano e siamo pari. Bellina batte bene e senza storia Calligaris con cui aveva perso l'ultima volta. 2-1 per noi. Baldassi supera Nenis in 4 set tirati. 2-2. tavano vince 11-9 al quinto con Calligaris. 3-2 per noi. Conte supera Nenis in 4 set tirati. 3-3. Decisiva Bellina che batte Baldassi in 4 set.
In finale (siamo già promossi) si incontra il Kras dei piccoli fenomeni Trevisan, Princic, Slavec e si perde 3-4, ma ci può stare contro i campioni italiani in carica a squadre Under 11. Bellina e Nenis fanno il punto con Princic e Tavano su Slavec. Non basta ma va bene così.
Promozione in D2 con una squadra in crescita.
Serie D3 Over
Giocano Ciancio Giovanni, Londero Giulio, Contessi Giulio, Cochior Alessandro e Davide.
Girone a 3 con Isontino e Astra. All'andata si perde con l'Isontino 3-2, peccato per la sconfitta al quinto di Ciancio Giovanni sul numero 1 degli avversari Mattiuzzo. Poi si supera l'Astra 4-1 grazie ai due punti di Ciancio Giovanni e di Contessi Giulio. Al ritorno nell'incontro decisivo Ciancio Giovanni al quarto set supera Mattiuzzo e battiamo l'Isontino per 3-2, con un importante punto di Londero Giulio su Buranello e grazie all'ottimo doppio Cochior/Ciancio. Infine 5-0 con l'Astra, tutti a segno Londero, Cochior e Ciancio. Terminiamo primi a parimerito ma secondi per differenza punti...!? Peccato. Un ottimo campionato e il prossimo anno la vera D3.
Campionato giovanile
Dieci squadre suddivise in due gironi. Nella nostra squadra A ci sono le ragazze Bellina, Santoriello ed Ermacora. Le quali giocano benissimo e vincono il girone a punteggio pieno. Da notare le percentuali del 100% di Bellina e Santoriello e del 90% di Ermacora, capaci di portare a casa tutti (o quasi) gli incontri combattuti. Santoriello vince al quinto i due incontri in cui ci arriva ed Ermacora al quinto l'unica volta in cui ci arriva. Bravissime.
Gemona B con Nenis Anna, Cochior Alessandro e Davide, Franzil Nicola e Brollo Anna chiudono quarti su 6 con percentuali più basse, ma il loro girone era decisamente più competitivo, con almeno tre squadre (Kras A, Kras C e Udine 2000) assolutamente fuori portata. Più di così non si poteva fare.

Campionati italiani giovanili Under 13/15

Singolare femminile U15

Bellina Sara in girone perde con la fortissima Varveri, supera Ferretti e non riesce purtroppo a mettere in difficoltà Paoli nella partita che vale la qualificazione

Doppio misto Under 15

Bellina Sara/Baroni Francesco terminano primi a pari punti nel girone 1 ma escono per differenza set, accidenti.

Doppio femminile Under 15

Bellina Sara/Taucer Sara giungono terze in girone con una vittoria e due sconfitte. Decisiva la sconfitta con Tognali/Zappavigna, brave ma alla portata delle nostre. Fanno la differenza i troppi errori in fase di apertura e chiusura.

Singolare femminile Under 13

Nenis Anna - Nel primo giro di qualificazioni non riesce a passare in quanto vince (giocando così così) la prima partita con Mazzetti ma poi perde la decisiva contro Interlandi. E' decisamente più in palla nel secondo tabellone quando supera Mura in 3 set e poi batte anche Barbaro che poi farà molto bene nella fase finale.
Poi le tocca in sorte un girone molto difficile con Misceo Marina, Episcopo e Fettolini, peccato. Misceo Marina prenderà poi l'argento. Con un sorteggio più favorevole avrebbe potuto arrivare sicuramente più avanti.

Ermacora Irene - Gioca bene nel primo turno di qualificazione con Fettolini perdendo di poco, non riesce invece a rendere nel secondo turno di qualificazione con Furlotti.

Singolare maschile Under 13

Ciancio Giovanni - Prova opaca, qualche bel punto ma tanti errori sempre uguali.

Doppio misto Under 13

Nenis Anna/Trevisan Francesco - Vincono molto bene il girone di qualificazione, poi passano in 3 set tirati i quarti di finale. In semifinale sprecano numerosi setpoint e occasioni contro Faso/Interlandi che poi vinceranno l'oro. Medaglia di bronzo.

Ermacora Irene/Paulina Erik - Buttano letteralmente alle ortiche il primo posto in girone contro una coppia tranquillamente alla loro portata come Dipietro/Caronna. A causa di questa sconfitta trovano subito in tabellone Faso/Interlandi ed escono negli ottavi. Peccato perchè si poteva tentare almeno il bronzo.

Doppio femminile Under 13

Nenis Anna/Ermacora Irene - Arrivano terze in girone con una vittoria su Mazzetti/Di Ianni e due sconfitte con Pinna/Mattana (che poi prenderanno il bronzo) e Misceo/Leogrande, una coppia alla loro portata. Peccato per quest'ultima sconfitta per 1-3 con il quarto set ai vantaggi.

Molte partite saranno presto caricate sul nostro canale youtube.

Campionati italiani giovanili Under 13/15

Dal 26 all'1 maggio ci sono i campionati italiani giovanili di tennistavolo a Terni. Si sono qualificati 4 nostri atleti:

Nenis Anna - prima in regione Under 13 nei tornei di qualificazione regionale. Partecipa a:

- Singolare femminile nel quale è 13ma nel ranking nazionale.
- Doppio femminile con Ermacora Irene, sono none nel ranking nazionale.
- Doppio misto con Trevisan Francesco del Kras, sono secondi nel ranking nazionale.

Ermacora Irene - seconda in regione Under 13 nei tornei di qualificazione regionale. Partecipa a:

- Singolare femminile nel quale è 24ma nel ranking nazionale.
- Doppio femminile con Nenis Anna, sono none nel ranking nazionale.
- Doppio misto con Paulina Erik del Kras, sono quarti nel ranking nazionale.

Ciancio Giovanni - terzo in regione Under 13 nei tornei di qualificazione regionale. Partecipa a:

- Singolare maschile nel quale è 57mo nel ranking nazionale.

Bellina Sara - seconda in regione Under 15 nei tornei di qualificazione regionale. Partecipa a:

- Singolare femminile nel quale è 22ma nel ranking nazionale.
- Doppio femminile con Taucer Sara del Kras, sono ottave nel ranking nazionale.
- Doppio misto con Baroni Francesco dei Rangers.

Speriamo di riuscire a portare a casa almeno una medaglia.

Un grande in bocca al lupo ai nostri atleti!

Terza prova D'Arrigo San Vito 24/04/22

Zullian La mattina si giocano due tornei giovanili (piccoli e grandi) e poi vengono separate le classifiche in base alle categorie.

PICCOLI

Nel girone 1 giocano le nostre quattro piccole (Chrobak Cattaleya, Forgiarini Elena, Marchetti Ambra, Sist Valentina) e la prima andrà ai nazionali a Terni a fine giugno in doppio con Anna Brollo. Al termine di un torneo combattutissimo la spunta Marchetti Ambra (11-9 al quinto con Forgiarini Elena). Se avesse perso sarebbero terminate in 3 a pari punti e sarebbe stata decisiva la differenza set.
Brava Chrobak che riesce a superare, anche se con difficoltà, Forgiarini e Sist (quest'ultima in 3 set tirati )ottenendo la medaglia d'argento.
1° MARCHETTI AMBRA - D'Aronco
2° CHROBAK CATTALEYA - D'Aronco
3° FORGIARINI ELENA - D'Aronco
4° SIST VALENTINA - D'Aronco

Nel girone 2 la spunta Miani Elisa su De Carli Mattia, terzo Schiattarella per differenza set autore purtroppo di una pessima prestazione con De Carli. Ciancio Filippo gioca bene solo contro il forte De Carli perdendo di poco al quinto, gioca invece molto male contro Antonio ed Elisa perdendo la possibilità di entrare nei primi posti.

Nel tabellone a eliminazione diretta la spunta (rivincita) De Carli su Miani Elisa

GRANDI

Tre gironi. Nel girone 1 passano la nostra Anna Nenis davanti a Zullian del Sistiana. Pessimo terzo Ciancio Giovanni. Nel girone 2 passano la nostra Bellina Sara e Benesatto Dario di Udine 2000. Nel girone 3 passano Braidotti Matteo di Udine 2000 e la nostra Ermacora Irene. In tabellone molto bravi i due ragazzi di Udine 2000 che superano prima Zullian ed Ermacora e poi Bellina e Nenis giocandosi poi la finale per l'oro vinta da Benesatto. In classifiche separate le nostre vincono la categoria allieve (Bellina Sara), la categoria ragazze (prima Nenis e seconda Ermacora).

Open A

Ciancio Marcello passa il girone come secondo superando Pressacco di Udine e poi esce nei quarti contro un Callegaro Roberto in gran forma che poi risulterà essere il vincitore del torneo.

Open C

Sei gironi nella categoria adulti.

Ciancio Giovanni riscatta la opaca prestazione della mattina e vince il girone battendo nell'ordine:
la testa di serie numero 1 del torneo, Basso del San Giovanni, Del Fre dell'Astra e Hrovatic con cui aveva perso la mattina.

Nenis Anna passa come seconda nel girone 2 giocando splendidamente contro Vanzella e perdendo con un Benesatto in gran forma.
Bellina Sara vince il girone 3.
Brollo Anna passa come seconda nel girone 4 mettendo a tratti in difficoltà anche Braidotti.

Un ottimo Londero Giulio passa come secondo nel girone 5 battendo nell'incontro decisivo Della Flora del San Giorgio.
Ermacora Irene passa come seconda nel girone 5 perdendo con il bravo Pittau del San Giorgio.

Nel tabellone principale negli ottavi la spuntano Ermacora in 4 splendidi set tirati su Sidrit, Nenis ottima contro Zullian in tre set mentre escono Brollo Anna contro Basso e Londero Giulio contro Pittau.
Nei quarti lo scontro in casa vede prevalere Ciancio Giovanni al quinto set su Ermacora Irene nella rivincita dell'ultimo torneo di fine marzo. Nenis Anna gioca bene e supera Braidotti in 4 set mentre Bellina Sara è capace di chiudere 3-0 con Pittau che, per quello che si è visto, avrebbe tranquillamente meritato una medaglia.
Ci troviamo così 3 atleti nostri giovani nei primi 4 posti. La spunta alla fine un Benesatto smagliante su Nenis in finale, terza Bellina e quarto Ciancio.

Campionati italiani giovanili a squadre - TERNI

Under 11 femminile

La più grande sfortuna dell'anno. Con Anna Brollo, Cattaleya Chrobak e Ambra Marchetti non dico che avremmo vinto sicuramente la medaglia ma diciamo che avremmo QUASI vinto sicuramente una medaglia. Causa Covid ci sfugge il probabile miglior risultato della stagione (eravamo testa di serie numero 2).

Under 13 femminile

Anna Nenis e Ermacora Irene sono in girone con il Castelgoffredo (che sarebbe la Juventus del tennistavolo) e la Muraverese, squadra al quinto posto del ranking nazionale. Contro il Castelgoffredo si perde 1-3, con una splendida vittoria al quinto set. Contro la Muraverese si va 1-1 grazie alla vittoria 3 set a 1 di Nenis Anna sulla numero due delle avversarie, Porcu Letizia. Nel doppio le nostre giocano un'altra grande partita e vincono al quinto. Sul 2-1 per noi Nenis perde male 0-3 con Mattana Eva. Ermacora Irene sul 2-2 incontra Porcu che la sopravanza in classifica e vince 3-0, regalandoci il passaggio agli spareggi quarto-sesto posto.

Nel girone dal quarto al sesto posto arrivano purtroppo due sconfitte senza appello. Contro l'Ennio Cristofaro di Bari Nenis perde con Leogrande che le è dietro in classifica e male anche il doppio perso 0-3. Contro l'Eppan di Oprandi e Depentori (numero 7 e 11 d'Italia) la sconfitta 3-0 ci sta, anche perchè le nostre hanno giocato in maniera più convincente.

Una buona sesta posizione in Italia per le nostre due atlete che, con un po' più di convinzione nei propri mezzi (che non sono pochi), avrebbero potuto anche fare qualcosa di più. 

Under 17 femminile

Santoriello Arianna e Bellina Sara (che gioca nella categoria superiore) incontrano squadre di un livello decisamente fuori portata, con atlete che hanno da 3000 a 7000 punti più di loro, ma non demeritano affatto, come risulta dai punteggi dei set quasi sempre tirati.
In girone incontrano Castelgoffredo, San Polo Parma e Casper Reggio Calabria.

Il Casper schiera Creaco e Conidi (che giocano in serie A) e si perde 3-0, c'è ben poco da fare.

Il San Polo Parma schiera Benassi e Vannucci (che giocano in serie B). Santoriello impegna la numero uno delle avversarie Benassi (9000 punti) con 3 set tirati (di cui uno terminato 18-16) e Bellina vince 3-1 con Vannucci che le è davanti in classifica di esattamente 100 posizioni. Il doppio è perso in 3 set tirati e poi Bellina vince un set anche con Benassi. Sconfitta decisamente onorevole.

Il Castelgoffredo (che vincerà l'argento) ha in squadra anche la campionessa italiana Arlia Nicole reduce dall'argento al torneo internazionale di Doha e le giocatrici di serie B femminile Busnardo e Salliu. Si perde 3-0 - e ci sta - ma con alcuni set ai vantaggi (Bellina con Busnardo e Santoriello con Salliu).

Nel tabellone degli eliminati incontriamo il Caserta di Ciaramella e Porzio, anche loro giocatrici di serie B. Si perde anche qui 3-0 ma vincendo un set in doppio e con una sconfitta di Bellina con Porzio con 2 set persi ai vantaggi che poteva anche finire diversamente.


Concludendo credo sia stata una ottima esperienza per le nostre atlete e un GRAZIE ENORME ai nostri accompagnatori MACORIG KATJA, CARGNELUTTI LUCA, LONDERO MICHAEL senza i quali le ragazze non avrebbero potuto vivere questa esperienza (grandinata di 2 cm compresa nel pomeriggio in auto in un paesaggio appenninico diventato stranamente di sapore invernale).

Il prossimo anno l'obiettivo è portare TUTTE le squadre femminili Under 11, Under 13, Under 15 e Under 17, con l'obiettivo di essere ancora più competitivi. 

Prossimo appuntamento i campionati italiani Under 13 e Under 15 di fine aprile con i qualificati Bellina, Nenis, Ermacora e Ciancio Giovanni, con qualche possibilità di medaglia (soprattutto nei doppi).

Grandissimi complimenti agli splendidi bambini del Kras, capaci di due ori sia nell'Under 11 che nell'Under 13 maschile!!!! Grandi tutti: Trevisan Leonardo e Francesco, Paulina Erik, Slavec Jan, Carmeli Federico e Princic Lenart!!!

Torneo giovanile a GEMONA 27/03/22

Primo torneo giovanile per ranking e non per età. Sono stati formati 8 gruppi di 6 atleti, ognuno dei quali ha svolto un girone unico a sè stante.

SERIE A
Partecipa il nostro Londero Michael ch supera in 3 set Merlo Luca, cede contro i primi due (Castenetto e Baroni entrambi in gran forma) e rischia di arrivare al podio ma perde due incontri al quinto set contro De Berardinis e Zorzit che comunque vantano una classifica decisamente superiore alla sua.

SERIE B
Ci sono le nostre Bellina e Nenis e 4 ragazzi bravi di altre società: Benesatto di Udine, Selleri e Moscatelli di Monfalcone e Molinari di Pordenone. Le nostre due giocano uno splendido torneo e vincono tutti gli incontri (anche tirati) con gli avversari tranne uno fortunatamente ininfluente per la classifica (Bellina perde con Molinari). Ottima la vittoria di una splendida Anna Nenis 3-1 su Molinari terzo. Prima Bellina Sara e seconda Nenis Anna per gli scontri diretti.

SERIE C
Ci sono i nostri Santoriello Arianna, Ciancio Giovanni, Franzil Nicola e Ermacora Irene. Insieme a loro Zhou Jing dei Rangers e Braidotti di Udine 2000. Torneo folle che termina con 4 atleti appaiati in vetta (Ciancio, Santoriello, Zhou e Ermacora). Da notare le tre vittorie al quinto di Ermacora contro Braidotti, Ciancio e Zhou, la vittoria al quinto di Ciancio su Zhou. In questo torneo folle arriva prima per scontri diretti Ermacora Irene, secondo Ciancio Giovanni e terzo Zhou Jing, sfortunata quarta Santoriello Arianna. Da notare che la prima (Ermacora) ha perso con l'ultimo (Franzil) e il secondo (Ciancio) ha perso con il penultimo (Braidotti). Mai vista una classifica così strana.

SERIE D
Il nostro Cochior Davide le vince tutte soffrendo un po' nell'incontro decisivo a causa di un fastidioso dolore alla spalla. Pielich, dei nostro, chiude quinto dopo aver avuto ben 5 matchpoint con Tosolini che ha vinto il bronzo. Gioca bene ma non è regolare l'unica femmina Cargnelutti Sabrina.

SERIE E
Il nostro Schiattarella Antonio (2012) gioca contro avversari decisamente più grandi di lui (dal 2004 al 2009) e riesce a non arrivare ultimo. Bravissimo.

SERIE F
Anche qui la nostra Miani Elisa (al suo primo torneo) capita in un girone di tutti maschi. Vince due partite e perde solo al quinto set l'incontro che avrebbe potuto darle la medaglia di bronzo. No brava, di più.

SERIE G
Girone in famiglia tra i nostri atleti promozionali. La spunta Venier Michele, al suo primo oro. Secondo Zussino e terzo (per lo scontro diretto) Copetti Lorenzo davanti a Forgiarini Elena. Bene anche Cattaleya Chrobak che perde al quinto con Forgiarini Elena l'incontro che poteva darle la medaglia. Bravo anche Samuel Bruno, al suo primo torneo, che batte Copetti Lorenzo che ha vinto l'oro.

SERIE H
Girone squilibrato con due bambini molto più grandi di Sistiana e tre piccolini dei nostri. La nostra Valentina Sist vince il bronzo davanti ai due piccolini Cargnelutti Nicolas e Bruno Mathias, entrambi del 2014.

CAMPIONATI 20/03/22

Serie C2

Sistiana - Gemona  3-5
Dopo la sconfitta all'andata arriva la rivincita al ritorno. Ottima prova di tutti i nostri giocatori tra cui un redivivo Londero al suo rientro dopo qualche anno di inattività.
Si va avanti 1-0 con vittoria sofferta al quinto in rimonta (da 1-5 a 10-3 nel quinto set) di Pozzuto su Ferlora. Poi Pilotto fa due punti e Cargnelutti soffre il gioco di Longo, e ci ritroviamo sotto 1-3.
Cargnelutti fa due splendidi punti con Pilotto e Ferlora (entrambi tiratissimi), Londero supera in 3 set Longo e infine Pozzuto vince di carattere al quarto set con Longo. 

Serie D1

Sistiana - Gemona B 5-4
Nel doppio scontro col Sistiana i nostri avversari si vendicano dell'andata e vincono 5-4. Dispiace perchè i 4 punti di Gemona sono stati abbastanza netti, mentre alcune delle sconfitte potevano essere evitate. Ciancio non riesce a giocar bene con Petronio, Ziani Pietro si fa rimontare da 2-1 a 2-3 con Koch. Peccato. 

Under 19

CAMPIONATI 13/03/22

Serie C2

Gemona - Latisana  2-5
I fortissimi Freschi e Callegaro non concedono punti ai nostri Cargnelutti, Londero e Pozzuto. I due punti arrivano da parte di Cargnelutti e Londero su Guglielmini.
Salvezza vicina ma ancora non matematica.

Serie D1

Gemona B - San Marco 2-5
Tre punti di Cencioni e due di Parrilli e il San Marco consolida il primo posto solitario a punteggio pieno. Ottimo il punto di Pietro Ziani su Merlo e grande battaglia tra Cencioni e Ciancio vinta da Cencioni 11-9 al quinto. Anche qui salvezza vicina ma non matematica. 

Serie B femminile

Gemona - S.Bartolomeo 2-4
Schierando una formazione differente avremmo puntato a un inutile pareggio... Abbiam provato a vincere ma è andata male. Una Gubiani in palla fa suoi i due punti contro Franzoni e Funes. Negli altri due incontri alla portata Tavano cede contro Franzoni in 3 set, tutti ai vantaggi, e Londero perde al quarto contro Funes.

Gemona - Kras 1-4
Punto di Tavano al quinto su Mosetti, poi dispiace per l'incontro tra Taucer e Gubiani perso dalla nostra al quinto set. In caso di vittoria la stessa Gubiani avrebbe avuto la possibilità di pareggiare contro Mosetti nel sesto incontro.

Torneo di qualificazione ai campionati italiani
5-6/03/22

U15 femminile, U17 femminile
Partecipano le nostre Sara Bellina e Santoriello Arianna in un girone unico. A classifica separata vince l'oro Santoriello nelle Under 17 e l'argento Bellina nelle Under 15. Dispiace che non sia riuscita a prendere l'iniziativa come serviva contro Taucer.

U13 maschile
Giovanni Ciancio gioca bene vincendo agevolmente con tutti tranne che con i primi due della classe: Carmeli e Princic. Da notare però che stavolta la sconfitta con i due giovani del Kras è stata meno netta delle ultime volte: tutti set tirati.

U11. U13 femminile
Partecipano le nostre Anna Nenis ed Ermacora Irene e inoltre Anna Brollo nella categoria superiore alla sua. Chiudono prima Anna e seconda Irene nelle Under 13 e prima Anna Brollo nell'Under 11.

Quinta maschile
Un ottimo Pozzuto le vince tutte perdendo solamente in semifinale contro Gaspardo e chiude con un ottimo terzo posto.

Quinta categoria femminile
Torneo estremamente interessante e pieno di sorprese.
Girone 1 con agevole primo posto di Bellina Sara e secondo di Sannino Daniela.
Girone 2 con agevole primo posto di Nenis Anna e secondo di Santoriello Arianna
Girone 3 molto combattuto, la spunta Patti Maria al quinto su Ermacora dopo avere annullato due matchpoint al quarto set. Poi Ermacora rischia di uscire e la spunta solo al quinto con una ottima Anna Brollo.
Nel top B vittoria di Anna Brollo che supera (soffrendo) prima Stroili Erika e poi Londero Chiara.
Nel tabellone principale si affrontano nei quarti Ermacora e Santoriello in una sfida tesissima. Va avanti due set a zero Santoriello che però non riesce a chiudere il match e la spunta al quinto Ermacora. Nell'altro quarto vittoria abbastanza agevole di Nenis su Sannino.
In semifinale Ermacora e Patti non riescono a mettere in difficoltà Bellina e Nenis.
In finale Bellina si prende la rivincita dell'ultima volta battendo Nenis in 3 set. Ermacora si prende la rivincita su Patti e vince in 4 set un incontro giocato da Patti in maniera troppo passiva.
Con questi risultati si qualificano per la fase nazionale Bellina, Nenis ed Ermacora.

Sesta categoria maschile
Giovano i nostri Ciancio Giovanni e Cochior Davide.
Cochior e Ciancio escono come terzi in girone, vincendo un incontro e perdendone due. Ciancio mette comunque in difficoltà Bortolussi che ha il doppio dei suoi punti e stessa situazione di Cochior con Rossi Enzo. 
Nel top B Cochior incontra Zhou Jing, bravo giovane di Udine e perde 1-3 più per errori gratuiti che per demerito. Proprio Zhou Jing incontra poi Ciancio Giovanni nei quarti. Giovanni gioca bene e in 3 set (tutti tirati) fa suo l'incontro.
Per il 9 posto Cochior supera Gregolet. Ciancio incontra in semifinale Pressacco. Va avanti due set a zero me poi perde al quinto 9-11 dopo aver purtroppo non sfruttato due match point nel quarto set. Chiude comunque al terzo posto del top B battendo Marracino.


Torneo nazionale giovanile Terni 26-28/02/22

U15 femminile
Partecipano le nostre Sara Bellina (nella sua categoria), Ermacora Irene e Nenis Anna (che giocano nella categoria superiore).
Sara in girone perde come da pronostico contro Benassi e vince contro Bianchi. Seconda in girone si qualifica nel girone a eliminazione diretta. Irene e Anna escono in girone ma hanno incontrato avversarie molto più alte di loro in classifica.
Sara incontra nei sedicesimi Salliu Selma, che la sopravanza di circa 1500 punti, e riesce a superarla con un 3-0 tirato. Negli ottavi perde 3-0 contro Filippi, ma obiettivamente c'era poco da fare.
Nel tabellone di consolazione Irene passa un turno ed esce con Sartori che ha oltre 5000 punti. Anna di turni ne passa addirittura due ed esce in semifinale di poco contro la brava Franzoi.

U15 maschile
Giovanni Ciancio esce in girone contro due giocatori di classifica superiore. Nel tabellone di consolazione passa un turno ed è già un ottimo risultato. Perde al turno seguente in 3 set tirati contro un ragazzo che ha oltre il doppio dei suoi punti, e va bene così.

U17 femminile
Sara Bellina gioca nella categoria superiore e il livello è altissimo. Esce in girone senza riuscire a impensierire le avversarie. Nel tabellone di consolazione incontra Giuliano Carlotta, che ha oltre 5000 punti, e perde al quinto set.

U13 femminile
Partecipano le nostre Anna Nenis ed Ermacora Irene e inoltre Anna Brollo nella categoria superiore alla sua. 
Anna Nenis è in un girone da 4 e passa come seconda, vincendo agevolmente due incontri e perdendo al quinto set contro Oprandi che è poco sopra di lei in classifica.
In tabellone si trova a incontrare Bini Viola che nel suo girone ha fatto l'impresa eliminando la favorita Episcopo. Anna gioca bene e passa agli ottavi. Negli ottavi incontra Marinelli Azzurra e perde 3-1, poi Marinelli vincerà il torneo...
Irene passa come seconda proprio nel girone di Marinelli ed esce nei sedicesimi del tabellone principale contro Depentori che è ben più su di lei in classifica.
Anna Brollo esce in girone perdendo 3 set ai vantaggi contro Mura, nel tabellone di consolazione passa ben due turni e cede in semifinale 1-3 contro Mazzetti Eva.

U11 femminile
Anna Brollo passa in girone come seconda perdendo una partita (di poco) con una atleta di ranking quasi simile. Esce nei quarti ed è comunque nelle prime 8.

U13 maschile
Ciancio Giovanni è in girone con il fortissimo Andreoli (6600 punti) e passa come secondo con una vittoria al quarto set contro De Luca. In tabellone esce al primo turno contro il forte De Biasi (5000 punti). Più di così non si poteva.

Conclusioni
a) tutti i nostri atleti hanno superato la fase a gironi nella loro categoria e sono stati ammessi al tabellone principale.
b) Entrano nelle migliori sedici, perdendo agli ottavi, sia Bellina che Nenis. Per Nenis era più che una speranza dato che era la numero 15 in classifica (ma poi le partite bisogna vincerle e lei ha vinto sempre con atlete di classifica inferiore); con un sorteggio un pò migliore forse Anna poteva anche passare un turno in più. Per Bellina arrivare nelle sedici è un risultato superiore alle previsioni dato che lei era la numero 32 in classifica.
c) Sia Irene che Giovanni sono stati capaci di passare il girone nella loro categoria e di passare un turno nel tabellone di consolazione della categoria superiore. Hanno perso solo contro atlet3 molto più in alto di loro in classifica. Molto bene.
d) Anna Brollo si è già sbloccata con due vittorie nelle U13, speriamo riesca ad arrivare nei quarti dell'U11, sarebbe la ciliegina sulla torta di questa trasferta. Anche nell'Under 11 è entrata nelle 8, peccato aver perso una partita in girone.
e) GRAZIE ai nostri tecnici/accompagnatori Amadio Brollo, Luca Cargnelutti e Michael Londero che hanno sicuramente creato l'ambiente di gruppo che ha dato a tutti i nostro la possibilità di giocarsela al meglio delle loro possibilità e di divertirsi.

CAMPIONATI 25/02/22

Serie D1

Gemona - Fiumicello 4-5
Non basta un ottimo Ciancio, autore di 3 punti contro Sandrin, Priano e Marussi. Ziani fa il punto su Priano e sul 4-4 a Picco, che ha dato tutto, non riesce l'impresa.

CAMPIONATI 5, 6/2/22

Serie C femminile - recuperi del 5 febbraio a Gemona

Gemona A - Leoni di San Marco 0-5

Le nostre Patti, Santoriello e Franz non riescono a giocare come potrebbero. L'unico sussulto d'orgoglio arriva da Andrea Franz che passa da 0-2 a 2-2 contro la forte Landa Raishel per poi perdere purtroppo nel finale del quinto set.

Gemona B - Leoni di San Marco 3-2

Ottime prove di Bellina (3-0 a Fadda) e di Nenis (splendida partita vinta 3-1 contro Landa) ci portano sul 2-0. Poi il recupero delle "veneziane" con una sconfitta tiratissima al quinto set e il punto di Landa su una comunque buona Ermacora. Decisiva la vittoria al quinto set di Nenis su Fadda per 3-1 in rimonta dopo avere perso il primo set ai vantaggi.

Grazie a questi risultati la classifica finale (con ricorso alla classifica avulsa) è

1) Gemona B 6 punti
2) Kras 6 punti
3) Leoni di San Marco 6 punti
4) Gemona A 4 punti
5) Sarmeola B 4 punti
6) Sarmeola A 4 punti

Domenica si giocano a Sgonico i playoff.

Quarti di finale Gemona A - Sarmeola B 4-1

Si inizia in parità con il punto di Cuel su Santoriello e di Patti su Zabeo (entrambe come da pronostico, ma con Arianna Santoriello che ha messo a lungo in difficoltà l'avversaria).
Poi il doppio, sotto di 2-1, tira fuori il 2-2 con le unghie e con i denti e domina il quinto set. In vantaggio sul 2-1 arriva il 3-1 di Santoriello su Zabeo con una bella vittoria in 3 set. A punteggio acquisito Patti riesce a fare il bis dell'andata con Cuel vincendo 3-1.

Nell'altro quarto di finale i Leoni di San Marco soffrono ma superano il Sarmeola A 4-1.

Semifinale Gemona B - gemona A 4-1

Ermacora ormai conosce il gioco di Santoriello e riesce a vincere in 3 set nonostante Arianna vinca probabilmente più incontri contro avversarie quotate. Nenis supera in 4 set Patti in una battaglia di nervi. Il 3-0 arriva dal doppio Bellina/Nenis. A punteggio acquisito arriva il punto della bandiera di Patti su Ermacora in 4 set e chiude Bellina su una ottima Santoriello 11-8 al quinto set.

Finale terzo posto Gemona A - Leoni di San Marco 0-5

Il risultato è lo stesso di sabato ma ben diverso è lo spirito di combattimento. A parte che Patti soffre tremendamente il gioco di Fadda, e ci può stare, tutte le altre partite potevano anche finire diversamente. Landa riesce a vincere solamente al quinto set sia con Santoriello che con Patti, e anche i singolari contro Fadda terminano per 3-1.

Finale primo posto Gemona B - Kras 1-4

Il Kras schiera Sedmach e Mosetti, entrambe di altissima classifica. Sedmach è 220 d'Italia e Mosetti poco sotto. Gioca bene Nenis con Sedmach e perde in 3 set tirati, intanto Bellina gioca una partita da incorniciare con Mosetti. Va 2-2 e chiude in attacco gli ultimi punti 11-9 al quinto set. Mosetti perde così l'imbattibilità in campionato. Il doppio (peccato) termina 3-2 per il Kras. Sul 2-1 per le avversarie Ermacora gioca bene ma nulla può contro Sedmach e Nenis non riesce a ripetere la bella prestazione contro la Mosetti. Arriviamo secondi ma con un gran campionato, speriamo di far bene agli spareggi promozione. 

Serie D3 Over

Gemona D - Isontino 3-2

Dopo aver perso all'andata 3-2 si va sotto 0-2 (punti di Mattiuzzo su Londero Giulio e di Antonelli su Cochior). Poi si infortuna Antonelli e entra Buranello. In doppio Ciancio Giovanni e Cochior vincono bene. Londero Giulio fa il punto del 2-2 su Buranello e un OTTIMO Giovanni Ciancio si prende la rivincita dell'andata battendo 3-1 Mattiuzzo (con cui aveva precedentemente perso 3-2) in un incontro giocato molto bene di testa.

Gemona D - Astra 5-0

Molto bene i nostri in tutti gli incontri vinti perdendo solo 1 set.

Sfortuna vuole che, a pari punti, pari vittorie e pari set l'Isontino termini davanti a noi per un misero punto. E vabbè... 

Serie C2 Gemona - Kras 1-5

Ci sta perdere contro i primi in classifica, ma che fastidio il modo... Cargnelutti batte 3-0 il forte Magris, poi arrivano due sconfitte al quinto set di Pascolo con Magris e soprattutto di Solari che perde 11-13 al quinto con Caserta più per episodi che per demeriti. Sul 3-3 sarebbe stato un altro incontro, anche se l'olimpionico Parenzan i suoi punti li ha fatti giocando anche molto bene.

CAMPIONATI 9/1/22

Serie C femminile

Gemona A - Sarmeola A 3-2

Partita combattutissima decisa da due punti di Santoriello Arianna in singolare contro Houida (partita decisiva e molto tirata vinta bene in 3 set) e contro Vendramin. Patti conquista l'altro punto contro Vendramin. Dispiace per il doppio che proprio non gira (finora tutte sconfitte) e per Andrea Franz che gioca bene solo a tratti ma è purtroppo molto fallosa.

Gemona B - Sarmeola B 1-4

Il Sarmeola B schiera la forte Cuel Elena che riesce a portare a casa tutti i suoi punti battendo le nostre Bellina e Ermacora sia in singolo che in doppio. Peccato. Il punto della bandiera lo fa Ermacora su Pavan.

Gemona A - Sarmeola B 3-2

Qui è Patti a fare l'impresa battendo in tre set la forte Cuel Elena e Pavan Alessandra. Franz perde con Cuel (ma ci può stare) e il doppio, ahinoi, perde ancora. Decisivo il punto di Santoriello, in 3 set combattuti, su Pavan)

Gemona B - Sarmeola A 2-3

Non bastano i due punti in singolare di Bellina. Ermacora perde in 4 set con Vendramin ma soprattutto il doppio Ermacora/Bellina perde 11-8 al quinto l'incontro decisivo. Londero Chiara nulla può contro Houida, la più forte delle avversarie.

Al termine della giornata si verifica la seguente incredibile classifica:

KRAS, SARMEOLA A, SARMEOLA B, GEMONA A, GEMONA B, LEONI DI SAN MARCO tutti a 4 punti.
I Leoni di San Marco devono recuperare (il 5 febbraio) gli incontri con le squadre friulane in vista degli spareggi di Sgonico del 6 febbraio.

CAMPIONATI 19/12/21

Serie C2

Gemona A - Udine 2000 4-5
Una partita assolutamente buttata via. Grandi complimenti a Cargnelutti Luca che vince di autorità, perdendo solo un set, ben tre incontri contro Bianchi, Gilliam e Gastaldo (conquistando una slavinata di punti per le prossime classifiche...). Rossi Francesco fa solo un punto contro Gastaldo. Pesano tremendamente le sconfitte di Rossi ai vantaggi del quinto con Pressacco e la sconfitta sul 4-4 di Pozzuto con Gilliam. Bastava una delle due... 

Serie B femminile

Gemona - Kras 3-3
Il Kras si presenta con Sannino al posto di Sonja Milic. Il pareggio arriva dai due punti di Tavano e Londero Ester contro Sannino e dall'ottimo 3-0 di Tavano su Taucer. Purtroppo Gubiani non riesce a battere Taucer nell'incontro che ci avrebbe potuto portare alla vittoria.

Gemona - Treviso 0-4
Risultato più pesante di quanto si è visto in campo. In particolare Tavano vince il set iniziale con Ortile e poi sull'1-1 perde due set ai vantaggi di cui uno infinito nel quale ha avuto almeno 5 setpoint. Gubiani va sotto 0-2 con Piovesan, recupera sul 2-2 e perde al quinto 11-9. Ci sta perdere contro i secondi in classifica ma non ci voleva tanto in più per finire con un punteggio differente.

Campionato Under 19 regionale

Le nostre due squadre Franzil, Cochior (Gemona E) e Santoriello, Bellina e Ermacora (Gemona F) giocano bene e convincono. tre vittorie su tre per Gemona F, due vittorie su tre per Gemona E. 

Latisana - Gemona E 0-5
Un incontro duro vinto al quinto da Cochior con Bellotto, per il resto set combattuti ma vinti tutti 3-0.

Sistiana - Gemona E 2-3
Grande battaglia. Per il Sistiana i due punti li fa Hrovatic che vince 3-1 con Cochior e 3-2 in rimonta da 0-2 con Franzil. I tre punti dei nostri arrivano per 3-1 di Cochior e Franzil su Zulliani e dal doppio.

Udine 2000 - Gemona E 5-0
La squadra di Udine 2000 è una tra le favorite per la vittoria finale... Solo a punteggio acquisito sullo 0-3 per gli avversari i nostri combattono. Cochior perde al quinto con Braidotti e Franzil al quarto con Dominutti.

San Giovanni - Gemona F 0-5
Prima delle tre vittorie con due punti di Ermacora, uno di Bellina, uno di Santoriello e il doppio, senza perdere neanche un set.

Rangers - Gemona F 0-5
Risultato meno scontato del previsto. Al termine di due battaglie le nostre Santoriello e Ermacora battono ai vantaggi del quinto rispettivamente Zhou e Milan. Grandi complimenti! Il doppio, sempre con Santoriello e Ermacora, termina 3-1. Dopo il doppio due vittorie più agevoli per 3-0 di Santoriello su Milan e di Bellina su Zhou.

Kras B - Gemona F 0-5
Anche qui vittoria con un cappotto tutt'altro che scontato. Brava Santoriello a regolare 3-0 Muscovi ed Ermacora a superare 3-1 Kosuta. Per il resto tre vittorie di Bellina in singolare e in doppio con Ermacora senza troppo soffrire.

Gemona F primo nel girone B, Gemona E secondo nel girone A.

CAMPIONATI 12/12/21

Serie C2

Latisana - Gemona A 5-3
Giornata di occasioni sprecate, un gran peccato. Si arriva fino al 3-3 grazie a due punti di Rossi Francesco su Guglielmini e Freschi!! e di un ottimo Cargnelutti Luca su Rupil, con due sconfitte al quinto set all'inizio di Cargnelutti con Freschi e di Rossi Stefano con Rupil. Purtroppo Stefano Rossi soffre la regolarità di Guglielmini. Sul 3-3 si giocano contemporaneamente Rupil- Rossi Francesco e Guglielmini - Cargnelutti e le due partite, pur combattute, girano male. Francesco perde al quarto con Rupil e Cargnelutti al quinto con Guglielmini dopo essere stato avanti 2-0.

Serie D1

San Marco - Gemona B 5-0
Niente da fare per i nostri Ziani, Ziani e Solari contro Parrilli, Merlo e Cencioni, anche se onestamente dispiace per un cappotto tutto sommato evitabile.

CAMPIONATI 05/12/21

Serie C2

Gemona A - Sistiana 1-5
Rossi Stefano, Rossi Francesco e Cargnelutti Luca cedono contro il forte Latisana per 1-5. La sconfitta ci può stare data la forza degli avversari, Pilotto, Bertolotti e Longo. Dispiace sicuramente per il punteggio dato che sia Rossi con Pilotto che Cargnelutti con Longo hanno giocato alla pari degli avversari.

Serie D1

Gemona B - Sistiana 5-0
Nel doppio scontro col Sistiana arriva la prima vittoria della D1. E' una bella vittoria per 5-0, grazie ai due punti di Ziani Pietro e Ziani Marco e al punto di Solari Mauro al suo esordio in campionato. Gli avversari non erano gli ultimi arrivati (Koch, Brandmayr e Petronio) e lo scontro è stato decisamente più duro di quanto dica il punteggio. Determinanti le vittorie al quinto, tiratissime di Ziani Marco su Brandmayr (rivincita del torneo della scorsa settimana) e di Ziani Pietro su Petronio (altra rivincita di domenica scorsa). 

Serie C femminile, girone misto Friuli Venezia Giulia/Veneto

Risultati a sorpresa in tutti e due i concentramenti, sia a Gemona che a Sarmeola.

Gemona A - Gemona B 1-4
Franz, Santoriello e Patti (Gemona A) contro Bellina e Ermacora (Gemona B). Il Gemona B gioca senza Anna Nenis, assente giustificata.
I primi due incontri sono Franz - Bellina e Santoriello - Ermacora. Gemona B, sfavorita dalla classifica inferiore delle sue due atlete vince entrambe le partite grazie a un gioco veramente di alto livello di Bellina e Ermacora. Le stesse due si ripetono dopo in doppio chiudendo al quarto set. Franz e Santoriello non hanno giocato male ma dovevano essere più aggressive senza attendere l'errore dell'avversario. Gli ultimi due incontri, sul 3-0 per Gemona B, vedono Patti superare Ermacora al quinto dopo una vera battaglia e Bellina prendersi la rivincita di domenica su Santoriello.

Kras - Gemona A 3-2
Il Kras ha due giocatrici di classifica decisamente superiore, le esperte Mosetti e Torrenti (rispettivamente 5000 e 3000 punti) ma la differenza in campo non si vede così tanto.
Franz parte bene contro Mosetti e va avanti 2 set a zero e 6-1 nel terzo, poi viene fuori l'esperienza di Mosetti che riesce a comandare il gioco fino a chiudere in rimonta al quinto set. Nell'altro tavolo Patti Maria ha la meglio su Torrenti. Sull'1-1 è probabilmente decisivo il doppio. Santoriello e Franz attaccano e fanno loro il primo set, poi smettono di spingere e, complici molti evitabili errori in palleggio, perdono al quarto. Sul 2-1 per il Kras Santoriello fa quel che può ma non riesce a superare Mosetti, decisamente in forma, mentre franz supera Torrenti in 3 set. Peccato

Kras - Gemona B 2-3
Le piccole Bellina e Ermacora stupiscono ancora. Ermacora non riesce a impensierire la forte Mosetti mentre Bellina va completamente in tilt e si fa imbrigliare dal gioco in taglio di Torrenti, molto brava e regolare nel non regalare punti all'avversaria. La partita si chiude, con un bel po' di fortuna, ai vantaggi del quinto set... Sull'1-1 anche qui è probabilmente decisivo il doppio. Molto brave le nostre ragazze che vincono i primi due set grazie a una veramente notevole regolarità in palleggio. Quasi nessun errore gratuito. Ciò costringe le avversarie a prendere rischi che le penalizza. Dopo un passaggio a vuoto nel terzo set le nostre riprendono il loro gioco e chiudono al quarto con qualche patema. Sul 2-1 per noi arrivano proprio due belle partite. Bellina va sotto 0-2 con Mosetti (primo set tirato ma secondo set 11-2), poi si scioglie e inizia a tenere lo scambio e recupera fino al 2-2, ma Mosetti gioca bene e chiude al quinto. Decisivo il punto di Ermacora che non ha paura e apre anche di rovescio i tagli di Torrenti costringendola allo scambio. Vince bene i primi due set, poi va in crisi, perde il terzo (troppi errori) e chiude soffrendo ai vantaggi del quarto.

Con i risultati dell'altro concentramento la classifica vede in testa Gemona B e Leoni di San Marco con 4 punti, seguono Kras e Sarmeola B con 2 mentre Gemona A e Sarmeola A a 0 punti. Il 9 gennaio a Sarmeola le squadre del Veneto incontreranno le squadre del Friuli.

Nazionale giovanile Terni - CSI D'Arrigo - B veterani 27,28/11/21

Terni U15 femminile

Bellina Sara, accompagnata da Londero Ester e Cargnelutti Luca, partecipa al torneo giovanile Under 15 di Terni.
In girone incontra Cicuttini (8000 punti) e Giuliano (5000) ed esce come terza in girone battendo Ferretti, che comunque aveva portato Giuliano al quinto set.
Nel tabellone B Sara gioca bene e convince: prima supera Depentori, che ha i suoi punti, al quinto set. Negli ottavi incontra la testa di serie numero 1 del tabellone, Salliu di Castelgoffredo (5000 punti), e vince agevolmente 3-0. Nei quarti Veltri, (3200 punti) e vince 3-1, esce in semifinale contro Episcopo che poi vincerà il tabellone. A occhio e croce poco meno di 400 punti guadagnati in un solo torneo.

B veterani

Girone difficile e arrivano due sconfitte contro Besenello e Feltre B per 0-3. Speriamo che i nostri Ziani, Solari, Pozzuto e Rossi riescano a giocarsi delle chance di salvezza negli scontri diretti contro Villazzano e Ferrara nei prossimi concentramenti.

CSI D'Arrigo

Nei piccoli Schiattarella al suo esordio supera Ciancio Filippo 3-1 per il terzo posto, e impegna anche il vincitore Geretto perdendo con un triplice 11-9. Ciancio vince un set con Argentin ma non mostra la grinta necessaria a portare a casa il risultato. Una ottima Santoriello affronta i maschi di Udine 2000 e perde solo la finale con Benesatto dopo aver vinto tutti gli altri incontri (tra cui un emozionante 3-2 partendo da 0-2 in semifinale con Braidotti). Ciancio Marcello passa come secondo in girone nell'Open A superando Jelen e cedendo 11-8 al quinto contro Ros Valentina al termine di un incontro molto divertente. Esce poi nei quarti dopo una opaca prestazione contro Caserta.

II torneo di qualificazione
ai campionati italiani 20,21/11/21

Quasi tutti i nostri giovani iscritti al torneo sono andati a medaglia. Qui sopra il podio esplicito dei sesta categoria.

U13 femminile

Nenis Anna oro, Ermacora Irene argento davanti a Toffoletto dell'Isontino.

U13 maschile

Ciancio Giovanni passa come secondo nel girone A dietro Carmeli che gioca decisamente meglio. Giovanni passa superando due ragazzi dell'Isontino e dei Rangers. Grande prova di Cochior Alessandro che riesce a battere il forte Muscovi (col quale perderà poi nel pomeriggio) passando come secondo dietro Princic. Nelle semifinali tutto come pronostico con  Alessandro che perde con Carmeli e Giovanni contro il forte Princic. In finale per il terzo posto la spunta Ciancio Giovanni, nella finale per il primo posto vince Carmeli.

U15/17 femminile

Girone unico accorpato. Bellina Sara risulta terza in girone ma seconda dietro Taucer nella sua categoria. Santoriello vince l'Under 17 e riesce a superare anche Bellina Sara in una gara ufficiale dopo molto tempo.

U15 maschile

Franzil Nicola non riesce a carburare subito ed esce in girone perdendo contro Milan una partita alla sua portata. Vince poi il tabellone B.

U17 maschile

Nel girone unico Ziani Pietro le vince tutte tranne contro il fortissimo Luca Severi al quale comunque riesce a togliere un set.

6 categoria maschile

Partecipano tutti i nostri atleti giovani in un torneo di grande crescita, nel quale incontrano almeno 7 avversari. Superlativa la prova (anche fortunata) di Sara Bellina che, grazie anche al tabellone abbordabile, riesce a raggiungere la medaglia di bronzo. Decisive le difficili vittorie contro il puntinaro Molinari e l'attaccante Carmeli. Di alto livello tecnico le partite di Anna Nenis, che perde due incontri giocati benissimo contro Carmeli e Bortolussi da 2-0 a 2-3 non per colpi sbagliati ma per una certa mancanza di aggressività da controllare nei momenti decisivi. Esce negli ottavi D'Incà Stefano contro il vincitore del torneo Maiarelli... niente da rimproverare al nostro atleta.
Nel tabellone B la migliore è Ermacora Irene che chiude 24ma vincendo tutti gli incontri alla sua portata. 

5 categoria maschile

Capolavori di Pozzuto e Solari che riescono a raggiungere la semifinale per poi scontrarsi tra loro. Conquistano poi oro e bronzo, risultato veramente notevole in un torneo di alto livello. Buone le prove in girone di Ziani Marco e Pietro che vincono i loro gironi per poi uscire, purtroppo, al termine di partite estremamente combattute. In particolare Pietro esce ai vantaggi del quinto contro Petronio Michael.


CAMPIONATI 14/11/21

Serie C2

Gemona A - Astra San Vito 5-0
Rossi Stefano, Pozzuto Roberto e Cargnelutti Luca vincono con ampio margine lo scontro diretto contro una rivale per la salvezza. Decisivo Cargnelutti che nel primo incontro riesce a superare in rimonta da 0-2 Ellerani. Pozzuto e Cargnelutti superano Marco De Berardinis ma il capolavoro lo fa Rossi Francesco che batte i due avversari più forti: Ellerani e Elqoh entrambi per 3-1.

Serie D1

Gemona B - San Giorgio 3-5
Prova sfortunata, sarebbe bastato andare sul 4-4 perchè si incontrassero Picco e Zagolin in un incontro decisivo ma il San Giorgio riesce a recuperare da 0-2 a 5-3 grazie ai tre punti di Schimbeschi e i due di Casucci. Peccato soprattutto per le due sconfitte (di cui una al quinto set) del nostro capitano Marco Ziani.

Serie B femminile

Auer - Gemona C 4-0
La capolista a punteggio pieno ora è di un altro livello. L'unica che va vicino alla vittoria è Anna Gubiani che, senza timori reverenziali, perde 9-11 al quinto set contro Pichler Greta (capace poi di vincere 3-0 con Katja Milic!). Niente da fare per Londero Ester e Brollo Anna.

S. Bartolomeo - Gemona 4-1
Londero Ester perde un incontro alla sua portata contro Funes Gloria, Gubiani Anna supera Franzoni Giulia con un triplice 1-6 ma nulla può contro Pellizzon Noemi, la più forte delle avversarie, molto concreta nel suo gioco di apertura. Brollo Anna riesce a guadagnarsi sempre alcuni punti in ogni set, ottimo considerando che è all'esordio.


CAMPIONATI 6,7/11/21

Serie C2

Kras - Gemona A 5-3
Rossi Stefano, Pozzuto Roberto e Cargnelutti Luca trovano il Kras del forte paralimpico Parenzan, appena tornato dalle olimpiadi. E' in gran forma e segna 3 punti... I nostri combattono con due punti su Magris e uno su Caserta ma non basta. Decisive le due sconfitte di Rossi e Pozzuto contro Caserta.

Serie D1

Fiumicello - Gemona B 5-0
Poca storia contro il forte Fiumicello.

Serie D3

San Giovanni - Gemona C 3-4
La nostra squadra al femminile per la seconda volta è composta da Patti Maria e le due esordienti Nenis Anna (12 anni) e Bellina Sara (13 anni).
Si inizia con il doppio, vinto 13-11 al quinto dalle nostre due piccoline contro il doppio tutto maschile Corai/Basso. Bellina vince per tre set a zero il secondo incontro portandoci in vantaggio per 2-0. Purtroppo ora si subisce la rimonta degli avversari, con due vittorie forse non meritate di Basso (al quinto e al quarto sulle nostre due giovani) e di Corai contro Patti. Gli ultimi due incontri vedono Patti chiudere al quarto con Campaner e sul 3-3 la nostra Anna Nenis ha la meglio di Corai Paolo al quinto set. Ottima prova del nostro settore femminile con un punto a testa in singolare... questo significa essere una squadra.


I torneo di qualificazione
ai campionati italiani 31/10/21

Tutti i nostri giovani iscritti al torneo sono andati a medaglia. Qui sopra la finale del 5 femminile tra Bellina Sara e Nenis Anna.

U11/13 femminile

Categorie accorpate, vince la nostra Brollo Anna nelle Under 11. Nelle Under 13 vince Nenis Anna su Ermacora Irene.

U13 maschile

Ciancio Giovanni passa come secondo nel girone A dietro Carmeli. Lo scontro viene vinto 11-7, 11-7, 11-6 dall'avversario del Kras ma Giovanni gioca bene e vince agevolmente contro un bambino dei Rangers. Nel girone B Alessandro Cochior vince due incontri contro due bambini dei Rangers e del Sistiana e perde contro il forte Princic Lenart. Nelle semifinali Alessandro perde con Carmeli, decisamente molto forte. Giovanni impensierisce Lenart perdendo 3 set ai vantaggi. In finale per il terzo posto la spunta Ciancio Giovanni, nella finale per il primo posto vince Princic.

U15 femminile

Girone unico delle tre Sara (la nostra Bellinam Dal Fabbro e Taucer). Bellina gioca veramente bene in scambio e mette in seria difficoltà le avversarie di classifica superiore, non riesce a vincere e conclude terza con onore.

U17 maschile

Pietro Ziani termina secondo in un giorne di 4 perdendo solo con il forte Severi Luca.

U17/19 femminile

Arianna Santoriello vince con le due pari categoria Sannino e Marson e cede con la più grande Stefanuto, concludendo al primo posto della sua categoria.

5 categoria femminile

Nel girone A Santoriello Arianna vince con Ermacora Irene e Sannino Daniele . La nostra Ermacora vince 3-1 con Sannino un incontro difficile e passa anche lei il girone.

Nel girone B è Bellina Sara a battere Nenis Anna e passa come prima del girone. Ottimo incontro di Brollo Anna che termina terza battendo la più grande Marson Valentina.

Nelle semifinali la spuntano Anna Nenis su Santoriello e Bellina Sara su Ermacora Irene. Poi in finale Anna Nenis si prende la rivincita battendo Sara Bellina e vincendo il torneo. Podio tutto gemonese.

6 categoria maschile

...

5 categoria maschile

...

4 categoria maschile

Il solo Cargnelutti Luca passa il girone per differenza set. Pozzuto esce in girone ma vince molti incontri nel top B.



I prova trofeo D'Arrigo 24/10/21

Giovanissimi e promozionale

Ciancio Filippo non riesce a vincere partite ma solo qualche set, dimostrando poca continuità di gioco.

Ragazzi

Ciancio Giovanni perde la finale 1-3 contro Corai Paolo una partita che avrebbe potuto vincere con un po' di attenzione nei momenti importanti.

Allievi

Sara Bellina batte tutti i maschietti della sua categoria e cede solamente in finale contro Dal Fabbro Sara. 

Juniores

Anche Arianna Santoriello gioca un ottimo torneo perdendo solamente contro i fortissimi Severi Luca e Stefanuto Chiara (1-3), ma battendo altri 4 atleti di cui uno di classifica superiore.

Open A

Ciancio Marcello esce in girone come terzo superando Donda, perdendo con Castenetto e, nell'incontro decisivo, 1-3 con Ros (tutti i set ai vantaggi)

Open C

Santoriello non gioca bene come la mattina, sfortunata nei sorteggi (in girone con i due futuri finalisti). Ciancio Giovanni passa come secondo, esce agli ottavi contro Dominutti al quinto set, se avesse vinto sarebbe probabilmente andato a medaglia. Ottima la prova di Bellina Sara che vince il girone (in rimonta da 0-2 a 3-2 con Manzato), poi vince quarti, semifinale e in finale ritrova Manzato. Va avanti 2-0, subisce la rimonta 2-2, chiude ai vantaggi del quinto set e vince il torneo.



CAMPIONATI 16/10/21

Serie C2

Rossi Stefano, Pozzuto Roberto e Cargnelutti Luca vincono 5-0 contro Udine B (Di Giusto, Rojas, De Berardinis) in uno scontro diretto per la salvezza. Decisivi i 3-2 di Cargnelutti che soffre fino al quinto contro Di Giusto e di Pozzuto capace di ribaltare uno 0-2 contro De Berardinis. Un ottimo Rossi chiude contro De Berardinis in 3 set.

Serie D1

Ziani Marco e Pietro e Gubiani Anna cedono 1-5 contro l'Isontino di Bornia, Donda e Tuan. Il punto è di Ziani Marco su Bornia. Rimpianti per le due partite perse al quinto contro Tuan dei nostri due Ziani. Una buona Gubiani combatte e perde di poco contro Bornia.

Serie D3

La nostra squadra al femminile (Patti Maria, Londero Ester e l'esordiente tredicenne Bellina Sara) incontra le due squadre candidate al primo posto... perdendo ma giocandosela con entrambe.
Contro L'Azzurra di Gorizia Bellina e Londero perdono un doppio alla loro portata. Bellina fa il punto contro Calligaris. Le sconfitte di Londero, molto fallosa, e di Patti in un match molto combattuto con Baldassi fanno il resto e termina 1-6.
Contro il Latisana di Bianchin e Simionato  si perde 3-4. Niente da fare contro i due forti avversari, anche se Londero ha dato a entrambi del filo da torcere. Due punti arrivano da Bellina che incontra Daneluzzo e Zanello mentre l'ultimo punto arriva da Patti contro Zanello.



INIZIO dei CAMPIONATI


SERIE B femminile

Il primo concentramento di B femminile vede due squadre sopra le altre (Treviso e Auer) che guidano a punteggio pieno. Ci sono poi due squadre di medio livello (Kras e San Giovanni) che hanno vinto un incontro e perso l'altro e infine due fanalini di coda (Salzano e Gemona) che hanno perso due incontri. Le nostre atlete (Gubiani Anna, Tavano Jessica, Londero Ester) hanno perso 4-0 con Treviso (che obiettivamente era un altro livello) e 4-0 con San Giovanni (che era più forte ma almeno un punto lo si poteva portare a casa). Ha sicuramente influito la mancanza di allenamenti dato che abbiamo avuto la palestra a partire dal 4 ottobre... Ci si giocherà la salvezza probabilmente con il Salzano che comunque, da quello che si è visto, ha almeno una giocatrice di classifica superiore alle nostre.

Serie C2

Rossi Francesco e Stefano e Pozzuto Roberto cedono 3-5 contro i Rangers (Ceppa, Baroni, Parise e Agarinis) con qualche rimpianto. Sarebbe bastato un punto di Pozzuto o Rossi Stefano contro Parise per arrivare al 4-4 tra Pozzuto e Agarinis con la possibilità di chiudere l'incontro. Peccato.

Serie D1

Ziani Marco e Pietro e Venturini Lorenzo cedono 2-5 contro il San Giovanni di Stefanuto, Dal Fabbro Alessandro e Candoni. I punti sono di Ziani Marco su Stefanuto e Candoni. Ziani Pietro combatte ma perde due incontri al quinto contro Stefanuto e Dal Fabbro e Venturini perde in 3 set tirati con Candoni. E' del resto il primo anno che Pietro e Lorenzo affrontano la D1 (fino all'anno scorso erano in D2) e si devono abituare ad avversari più abituati alla serie.

TTX a GEMONA il 3 OTTOBRE


Le previsioni del tempo, pessime, sono state fortunatamente smentite dai fatti. Purtroppo hanno però probabilmente influito sul numero degli iscritti...
Hanno partecipato 29 atleti al torneo TTX, 9 al torneo giovanile e 15 al torneo femminile.


La manifestazione si è svolta nella stessa zona di altre manifestazioni promozionali delle società del territorio per cui sono stati numerosi i curiosi che si sono avvicinati per osservare le gare e hanno chiesto informazioni sul nostro sport. Abbiamo poi usufruito, partecipanti e staff, della pastasciutta sponsorizzata dal comune e organizzata dal rugby di Gemona.


La manifestazione è stata impreziosita dalla presenza dell'atleta paralimpica GIADA ROSSI, bronzo a squadre a Tokyo, accompagnata dalla sua  famiglia. E' stata accerchiata dalle giovani atlete di Gemona (Bellina Sara, Brollo Anna, Nenis Anna, Santoriello Arianna) che sono state felici, durante la pausa pranzo, di poter provare alcuni scambi con lei. Giada ha anche portato delle foto ricordo della sua avventura pongistica a Tokyo e le ha regalate ai ragazzi e ragazze presenti.


CLASSIFICA TORNEO TTX
Hanno partecipato, oltre a giovani e non tesserati, anche atleti di C2 e D1 regionali quali Severi Luca, Regeni Diego, Sportiello Vincenzo. Nonostante la presenza di numerosi tesserati Fitet di serie maschili regionali la classifica ha visto sul podio due ragazze delle giovanili di Gemona al primo e al quarto posto. Il tabellone B degli eliminati è stato vinto da Marini Alessandro, vincitore del torneo promozionale all'aperto svoltosi a ottobre 2020 a Gemona.
PRIMO POSTO - Bellina Sara (classe 2008)
SECONDO POSTO - Immune Cosimo
TERZO POSTO - Mahovec Eldar (non tesserato)
QUARTO POSTO - Santoriello Arianna (classe 2006)


CLASSIFICA TORNEO GIOVANILE UNDER 18
Dopo l'eliminazione negli ottavi del torneo TTX lo juniores Severi Luca si aggiudica la gara giovanile in finale su un atleta di Gemona. Al terzo posto un altro giovane di Gemona e conclude al quarto posto un non tesserato.
PRIMO - Severi Luca
SECONDO - Franzil Nicola
TERZO - Cochior Alessandro
QUARTO - Donada Riccardo (non tesserato)


CLASSIFICA FEMMINILE
Consistente la partecipazione femminile con ben 15 partecipanti, mentre altre due atlete hanno partecipato solo alla gara della mattina ma non a quella del pomeriggio. Le due atlete giovani che hanno conquistato il podio la mattina nel ttx sono riuscite anche nel pomeriggio ad arrivare in finale. Al terzo e al quarto posto un'altra atleta di Gemona e una ex atleta che si speri torni a frequentare i campi da gioco.
PRIMA - Bellina Sara
SECONDA - Santoriello Arianna
TERZA - Nenis Anna
QUARTA - Franz Andrea
Si ringrazia tutta l'organizzazione con Roberta Vale alla segreteria, Katja Macorig per la pubblicità dell'evento e per i contatti con le attività del territorio che hanno fornito gadget e premi, e tutta la sua famiglia per l'aiuto nell'allestimento della manifestazione. Hanno poi collaborato anche Giulio Contessi,  Domenico Santoriello, Erika Stroili, Amadio Brollo, Andrea Franz per foto, video e social, il comune di Gemona e in particolare l'assessore Mara Gubiani per averci supportato nell'organizzazione. Un grazie anche al presidente regionale FiTeT Diego Derganz che ha coadiuvato Marcello Ciancio della direzione gare.

Campionati regionali di categoria

Quinta categoria femminile

In un torneo insieme alle quarta categoria Stefanuto e Dal Fabbro si gioca per il terzo posto che, in pratica, vale il titolo di campione regionale di quinta categoria.
In girone Bellina Sara passa come seconda dietro Dal Fabbro Sara, eliminando Santoriello Arianna e Brollo Anna. Nenis Anna passa come seconda dietro Stefanuto Chiara soffrendo e vincendo al quinto contro Campaner Lorella.
In semifinale Bellina Sara impegna Stefanuto costringendola agli straordinari per i primi due set (9-11, 11-9), poi Chiara riesce ad avere la meglio quando inizia a tenere in campo top con molta rotazione. Allo stesso modo Nenis gioca bene contro Dal Fabbro ma soffre la maggiore aggressività dell'avversaria.

In finale per il titolo di quinta Nenis Anna supera Bellina Sara, decisamente sottotono rispetto alla semifinale, mentre Santoriello Arianna vince il tabellone B prendendosi la rivincita con Brollo Anna che l'aveva battuta in girone.


Doppio misto di quinta/sesta categoria.

A sorpresa vince il titolo regionale, a pari punti ma con un set di vantaggio, la coppia formata da Contessi Giulio e Nenis Anna. Buon secondo posto per Candoni Matteo e Bellina Sara, completano il podio Marson Giovanni e Santoriello Arianna terzi e nonno/nipote Brollo al quarto posto.

Doppio femminile di quinta categoria

Titolo regionale per Nenis Anna e Bellina Sara, al secondo posto Santoriello Arianna e Brollo Anna. Da notare che Bellina/Nenis hanno preso un set in finale assoluta a Stefanuto/Dal Fabbro.

Sesta categoria

Per la prima volta dopo 4 incontri Solari Mauro cede in finale a Caserta conquistando comunque un ottimo secondo posto dopo il bronzo ai campionati italiani. Podio secondo pronostico con la vittoria del nostro Pozzuto Roberto che soffre ma supera al quinto set il rivale Petronio.

Tornei di inizio stagione

TORNEO OPEN 12 settembre 2021
Nell'over 7000 e nell'over 5500 ottima prestazione di Santoriello Arianna che chiude con ben due medaglie di bronzo superando anche atleti di classifica superiore. Bene anche Brollo Anna e Amadio che vincono alcuni incontri tra cui giusto menzionare Brollo Anna che ha battuto Campaner Lorella di classifica superiore.

GIORNATA ROSA A TERNI 18 settembre 2021
Tre nostre atlete impegnate nel 5° categoria nazionale.
Bellina Sara in girone perde 3-1 con la testa di serie numero 1 del torneo e supera in 4 set in rimonta Franzoi Sara di classifica di poco superiore. Esce negli ottavi contro Apicella Maria che poi vincerà il torneo.
Nenis Anna gioca un pessimo girone perdendo contro due atlete di classifica inferiore, entra poi in forma nel tabellone B vince tutti gli incontri tra cui la finale al quinto set contro Cuel Elena, atleta di classifica superiore.
Ermacora Irene gioca molto bene esce come terza in girone vincendo un incontro per 3-0 e perdendo 3-1 in una partita combattuta contro Episcopo Sofia, capace poi di arrivare in finale vincendo l'argento. Nel tabellone B perde nei quarti al quinto set contro Nenis Anna.

CAMPIONATI REGIONALI 2021
Alcuni titoli arrivano per poche iscrizioni. Degni di nota la vittoria di Pietro Ziani, oro da favorito e soprattutto Ciancio Giovanni che per la prima volta batte in un torneo ufficiale Corai Paolo, che ha il doppio dei suoi punti, 3-0 in tre set tirati. Peccato per la sconfitta in finale di Stefano Rossi e Patti Maria nel doppio misto veterani.

Youtube e Facebook

Oltre alla pagina facebook si segnala il nostro canale youtube con molte partite dei nostri giocatori.
Clicca sul panello social youtube in alto a destra.